• Tv

David di Donatello 2014 in Tv in diretta su Rai Movie e in differita su Rai1

David di Donatello 2014: la cerimonia andrà in onda in diretta su Rai Movie, in differita in seconda serata su Rai1. Il cinema non interessa più a nessuno?

di

Premessa: il cinema italiano non importa a nessuno, o per lo meno non importa quanto basta alla Rai, per convincere la televisione di stato a trasmettere in diretta su una generalista i David di Donatello 2014, preferendogli Reazione a catena e Techeteche (Rai1), le repliche de Il commissario Rex e Lol (Rai2), Blob, Ai confini della realtà e Un posto al sole (Rai3). Così, nonostante la cerimonia di premiazione della cinquantottesima edizione dei Premi David di Donatello sia stata programmata in ore pasti (il cinema italiano non importa a nessuno in prima serata), la diretta dell’evento è stata dirottata su Rai Movie.

Dopo la dovuta premessa, torniamo all’istituzionale lancio del programma: questa sera in diretta su Rai Movie alle 19.00, dagli Studi Nomentano 5 e in differita alle 23.25 su Rai 1 (l’ho già detto che il cinema italiano non importa a nessuno?), andrà in onda la cerimonia di premiazione dei David di Donatello 2014. L’onore di presentare sul palco gli ospiti, che annunceranno i vincitori delle ventitre categorie e di accogliere i festanti trionfatori, quest’anno è stato riservato agli attori Paolo Ruffini e Anna Foglietta.

Ovviamente CineBlog, dopo avervi annunciato le nomination, seguirà live la cerimonia di premiazione dei David di Donatello 2014 per raccontarvi minuto dopo minuto l’epico scontro tra La grande Bellezza, 18 candidature, e Il capitale umano, 19 candidature.

Per chiudere, mi permetto di citare il comunicato stampa Rai, capace di ricordare il prestigio dei David di Donatello:

La storia dei David di Donatello è lunga mezzo secolo; il prestigioso riconoscimento premia i migliori film prodotti nel corso dell’anno. Oltre agli storici premi assegnati sin dal 1956 si uniscono gli altri importanti riconoscimenti aggiunti nel corso degli anni; ad oggi i premi conferiti sono ben 23, più quelli speciali, e, così come gli Oscar, i David di Donatello premiano ormai tutte le categorie facenti parte dell’industria cinematografica come gli scenografi, i truccatori, i montatori, i direttori della fotografia o i creatori degli effetti digitali…

Qualcuno ricordi alla Rai che il cinema non è importante solo nei comunicati stampa e meriterebbe lo stesso rispetto che ricevono altre realtà, come il Coni (Comitato olimpico nazionale italiano), che verrà giustamente celebrato questa sera per i suoi 100 anni