Paris Hilton - La prima intervista dopo il carcere

Paris Hilton al Larry King Show

E' stato traumatico. Questo il succo della la prima intervista rilasciata da Paris Hilton dopo la scarcerazione, che, andata in onda da pochissimo negli States, ha già le prime trascrizioni sul web.

Inutile dire che c'era grande attesa negli States per l'intervista a Paris Hilton da parte di Larry King (i due, nell'immagine poco prima del programma, via CNN).

Ora quest'attesa - per darvi l'idea della portata e del fatto che non sono farneticazioni del sottoscritto, il sito Bodog.com, un sito di scommesse online non raggiungibile dall'Italia se non tramite proxy, aveva addirittura messo a disposizione dei suoi utenti la possibilità di scommettere sugli argomenti che Paris avrebbe affrontato. Le più gettonate? L'aver scoperto Dio e il disagio mentale durante i giorni di incarcerazione. Sbagliavano?

Ecco le trascrizioni, pubblicate a tempo di record da AccessHollywood e HollywoodScoop (e sistemate con qualche aggiunta racimolata qua e là per il web), tradotte a cura del sottoscritto per i non anglofoni:

Larry King: "So when you go back in and you walk back into that cell again, how did you feel that first night?", (Quando sei tornata di nuovo in cella, come ti sei sentita, quella prima notte?)

Paris Hilton: "I was obviously very upset. I was just talking to myself saying, 'Paris be strong. You can do this." (Ero molto turbata. Mi dicevo: "Paris, sii forte. Puoi affrontarlo").

Colme di pathos, non è vero? Proseguiamo nella lettura.

Paris Hilton e Larry King negli studi della CNNLK: "Do you think the judge was unkind?" (Pensi che il giudice sia stato severo?)

PH: "It wasn't for a DUI. It was for a suspended license. I was walking in there assuming I was just going to get community service. That's what my lawyer said at the time. So when he sentenced me to that much time in jail it was shocking because that doesn't happen, ever" (Non era per un DUI - guida sotto effetto di alcool o stupefacenti, ndR - era per una guida con patente sospesa. Ero sicura che avrei fatto del servizio sociale. Questo è quello che mi aveva detto il mio avvocato inizialmente. Così, quando il giudice ha sentenziato che avrei dovuto passare del tempo in prigione è stato uno shock, perché è una cosa che non accade mai [per la guida con patente sospesa, secondo Paris, ndr])

LK: "They see you at the MTV Awards walking the red carpet. Doesn't that look like a contradiction?" (Ti hanno vista agli MTV Awards sul tappeto rosso. Non è una contraddizione?)

PH: "Actually, I was playing a trick on everyone I thought if I went to the MTV Awards and snuck out during the show, I could get [to the jail] unnoticed." (Veramente stavo cercando di ingannare tutti. Ho pensato che se fossi andata agli MTV Awards per poi filar via durante lo show, avrei potuto arrivare alla prigione di nascosto)

LK: "Why do an interview?" (Perché rilasciare un'intervista?)

PH: "I just want to let people know what I went through. I've been through a lot and it was a pretty traumatic experience, something I really... I've grown from and when I heard you asked me to be on the show I was excited." (Voglio solo che le persone sappiano cos'ho passato. Ne ho passate di cotte e di crude ed è stata un'esperienza bella traumatica, qualcosa che ho veramente... qualcosa che mi ha fatto crescere e quando ho saputo che mi volevi per lo show, ero entusiasta)

LK: "What have the last two days been like?" (Come sono stati gli ultimi due giorni?)

PH: "It's been pretty overwhelming. I've been confined for three-and-a-half weeks in a little cell, so it's just overwhelming to just be out and be free again." (Ero tutta contenta. Sono stata rinchiusa per tre settimane e mezza in una piccola cella, così è bellissimo essere di nuovo fuori e libera)

Infine, alla domanda a proposito del momento della scarcerazione, Paris risponde:

PH: "It was one of the happiest days of my life. Like, it’s hard to even describe. It was so exciting even being in the fresh air and looking up at the skies and the stars and being outside and then it was just pandemonium and as soon as I saw my mom I just ran to her to give her a hug." (E' stato uno dei giorni più belli della mia vita. Come... è difficile da descrivere. E' stato così eccitante persino essere all'aria aperta e guardare il cielo e le stelle e stare fuori e poi è stato un pandemonio e appena ho visto mia mamma sono corsa ad abbracciarla.)

E domani uscirà anche l'intervista su People in cui i toni si fanno, ovviamente, più gossippari: I'm a good person. I'm a compassionate person. I have a big heart. I'm sincere, and they'll see (Sono una brava persona. Sono sensibile. Ho un cuore grande così, sono sincera e lo vedranno tutti).

E ancora, a proposito del carcere: I was basically in the foetal position, basically in hysterics ... and having severe anxiety and panic attacks (Stavo sempre in posizione fetale, sempre isterica, ero molto ansiosa e avevo attacchi di panico).

Insomma, due Paris, due misure.

  • shares
  • Mail
37 commenti Aggiorna
Ordina: