Miss Italia nel Mondo 2007 - 800mila euro per le Miss

Miss Italia nel mondo 2007

Miss Italia nel Mondo giunge, con l'edizione 2007 in onda questa sera in prima serata su RaiUno, al suo diciassettesimo concorso. Conducono Massimo Giletti e Eleonora Daniele.
Sono previste cinque fasi di votazione: da 50 aspiranti a 25, a 12, a 5, a 2, alla vincitrice. Ma attenzione, ecco le due novità del regolamento:

nel passaggio da 15 a cinque concorrenti la giuria vota in maniera palese; la scelta della miss, quando in gara sono soltanto in due, spetta al pubblico perché la giuria non vota.

Come se non bastasse, c'è anche un residuo reality. Infatti

Le ultime cinque miss in gara si sfideranno a colpi di tango, accompagnate da Simone di Pasquale, già insegnante di danza a Ballando con le stelle.

Ma oltre al concorso e alle belle donne, c'è anche la polemica: la regione veneto, infatti, spende per ospitare questa edizione del concorso qualcosa come 800mila euro. La cifra viene corrisposta al servizio pubblico in seguito a un accordo stipulato grazie a Mario Maffucci (ex capostruttura RAI e padre di uno degli Zero Assoluto), che si occupa di consulenza per le iniziative in materia di promozione turistica tramite il servizio pubblico per conto della Regione Veneto per la modica cifra di 33.600 euro l'anno. Nel pacchetto, dovrebbero essere compresi altri programmi a elevato indice d'ascolto attraverso il quale avverrà il piano di promozione. E' tutto precisato in un articolo de L'Espresso.
Noi, dal canto nostro, riportiamo. E ritorniamo al concorso.

La giuria è presieduta da Christian De Sica e composta da Amii Stewart, Natasha Stefanenko, Sergio Muniz e Kabir Bedi (tutti stranieri che hanno fatto dell'Italia una seconda casa).Ospiti: i fratelli del rugby Mirco e Mauro Bergamasco, Miguel Bosè, Little Tony e Piero Mazzocchetti che duetterà con la Stewart.

  • shares
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina: