Angelo Teodoli a Tv Talk risponde a TvBlog: “The Voice? Abbastanza soddisfatto. Suor Cristina nuovo volto di Rai 2”

Il direttore di Rai 2 utilizza una risposta ‘cara’ agli Elii, ospiti con lui di Bernardini, per commentare i risultati di ascolto di The Voice. E parla della linea editoriale della sua rete.

Ospite di Tv Talk, Angelo Teodoli ha risposto a una delle domande proposte dai lettori di TvBlog e ha commentato con Massimo Bernardini e i suoi analisti l’offerta di Rai 2.

La domanda scelta dalla redazione del programma di Rai 3 e posta al direttore di Rai 2 è quella di Teseo: “Direttore Teodoli, è soddisfatto degli ascolti di The Voice? Non crede che la collocazione del mercoledì sia fortemente penalizzante?“.

“Sono abbastanza soddisfatto. Rispetto all’edizione precedente abbiamo migliorato i target, abbiamo abbassato età media di tre anni, e non c’è una concorrenza più debole rispetto allo scorso anno”.

Quell’abbastanza fa subito Musichione, non c’è che dire. Ma torniamo alla risposta del direttore Teodoli che non prevede un cambio di collocazione per The Voice nonostante la serata non proprio protetta.

“Molto difficile trovare una serata diversa dal mercoledì. In termini di palinsesto è una serata ancora approcciabile. Certo, la controprogrammazione è molto forte, soprattutto per Le Iene, ma di alternative ragionevolmente convenienti non ce ne sono”.

Ha il piglio pratico del ‘tecnico’ Teodoli, per per anni è stata una figura strategica dei palinsesti della Rai. E non gli si può che chiedere quale sia la missione affidatagli dall’Azienda per la rete: è ancora quella per la quale si cerca la connotazione ‘giovane’?

“Parlare di ‘giovane’ è limitativo. La missione è quella di fare una rete in cui si innovasse il linguaggio, si trovassero nuovi format, si desse un’accelerazione ai contenuti e alle formule multipiattaforma e di mio ho aggiunto come chiave di modernizzazione il factual, che ha la flessibilità di linguaggio che può permettermi di aprire su tutti i fronti i processi di innovazione”.

 

E in un servizio confezionato dalla redazione di Tv Talk si dà una rapida scorsa ai programmi di Rai 2, con Detto Fatto, Made in Sud, The Voice, Razza Umana, Boss in incognito, Il grande cocomero, Una Mamma imperfetta, Pechino Express, Cronache animali, 2Next – Economia e Futuro, Rex. Offerta eterogenea e pubblico eterogeneo: è un bene, si domanda Bernardini.

“Beh, già vedere tre o quattro nuovi programmi andati bene in prima serata è un ottimo risultato, per di più in poco tempo e con pochi soldi. Costano un 20% in meno rispetto al passato, per i tagli al budget per la rete e per una riduzione generale dei costi di produzione”.

Il bicchiere, insomma, è mezzo pieno. Anche se non manca qualche punto oscuro, come la prima serata di Virus:

“Forse Virus è il programma meno meno fortunato, ma è anche il più giovane. Il talk non è necessario per una rete che guarda a un pubblico attivo come Rai 2, ma siamo servizio pubblico…”

Chi riporterebbe a Rai 2 tra Santoro, Ventura e Paragone, domanda un analista. Risposta da manuale:

“Se dobbiamo innovare io punterei a guardare avanti…”.

Per adesso il volto nuovo di Rai 2 è Suor Cristina, la concorrente di The Voice:

“E’ la rappresentazione di quello che volevamo fare di Rai2, lavorare sui prodotti non solo in un’ottica di tv generalista, ma in chiave multipiattaforma”.

E la ruora canterina sta decisamente funzionando sui social. Beh, si può capire che sia un’eroina per Rai 2, almeno per il momento.

 

I Video di TvBlog

Ultime notizie su Tv Talk

TvTalk è un talk show che tratta tematiche prevalentemente televisive, che va in onda dal 2001 e che dal 2010 è trasmesso il sabato pomeriggio alle 15.

Tutto su Tv Talk →