Amc ha cancellato The Killing

Amc non ha rinnovato The Killing per una terza stagione

Almeno si sa com’è andata a finire: Amc ha cancellato “The Killing”, che quindi non tornerà con una terza stagione. “Dopo molte riflessioni”, dice un comunicato, “abbiamo deciso di non rinnovare The Killing. Amc è incredibilmente orgogliosa dello show e si ritiene fortunata ad aver lavorato con un cast così talentuoso”.

Se la prima stagione della serie, remake di un telefilm danese -che invece è stato rinnovato per una terza stagione, in onda in autunno-, aveva soddisfatto la critica ed il pubblico, con ascolti spesso sopra i due milioni di telespettatori, la seconda stagione ha deluso in molti.

Il ritmo lento e le puntate eccessivamente inutili ai fini della trama hanno portato il pubblico ad allontanarsi, anche se era stato annunciato da tempo che nell’ultima puntata sarebbe stato svelato l’assassino di Rosie Larsen. Cosa che è avvenuta.

“The Killing” non termina quindi con un finale aperto, ma con una storia che si conclude e con uno spiraglio, lanciato sul finale, di un nuovo caso a cui i protagonisti avrebbero potuto mettersi al lavoro. Così non sarà, ma per Mireille Enos (Sarah) e Joel Kinnaman lo show è servito come trampolino alla propria carriera.

La prima, infatti, sarà in “World War Z”, film in cui interpreterà la moglie del protagonista (Brad Pitt), mentre il secondo è stato scelto nientemeno che come protagonista del remake di “Robocop”.

[Via TvLine]

I Video di TvBlog

Ultime notizie su The Killing

Tutto su The Killing →