Le Invasioni Barbariche, interviste come tazze di buon tè: senza (troppo) zucchero

Le Invasioni Barbariche, 17 gennaio 2014: scopri tutte le interviste della prima puntata! Ospiti gli annunciati Matteo Renzi, Mika, Valeria Bruni Tedeschi e Fabio Volo. Dario Fo invitato a sorpresa.

E’ pericoloso stare qui a parlare con te, perché sembra di essere insieme al bar a bersi un tè: non ci si rende conto di essere in televisione. Questa frase di Mika, uno degli ospiti della prima puntata de Le Invasioni Barbariche targata 2014, sintetizza perfettamente l’essenza del programma. Daria Bignardi non piace a tutti (ma a me sì) anche per questo. L’atmosfera quasi famigliare che riesce a creare con i suoi ospiti è sempre civile e garbata (soprattutto quando i suddetti ospiti le stanno simpatici, è vero). Non li sovrasta con il proprio ego, lascia che siano loro a raccontarsi. E così, se un’intervista agli iperloquaci Mika, Renzi o Volo, stando a queste premesse, risulta già vinta in partenza, il modo di porsi scelto dalla conduttrice riesce a rendere interessante anche un personaggio più difficile e schivo, ovvero Valeria Bruni Tedeschi. L’attrice, sorella di Carlà, si presenta in studio mostrando una certa avversione per le interviste in generale e per quelle televisive in particolare perché essere un’attrice è un’altra cosa, l’opposto di ciò che stiamo facendo qui. Alla fine però, rinuncia a trincerarsi dietro a citazionismi intellettualoidi altisonanti e racconta perfino qualcosa di sé e della propria fragilità, soprattutto in amore. Com’è potuto accadere? L’unica risposta possibile è l’empatia e la capacità di mettere la persona che ci si ritrova davanti a proprio agio, qualità che la Bignardi evidentemente ha e che usa per arrivare al punto che si era prefissata già prima di mettere sul tavolo, pardon, sulla scrivania, quella metaforica tazza di tè. Tutto ciò è bello da vedere anche, se non soprattutto, da un punto di vista televisivo. O forse è solo che ho un debole per le interviste che non si limitano a stare sul libro/film/disco in uscita ma che danno l’impressione di far conoscere davvero il personaggio. O almeno una parte del suo essere. Poi è vero, ci sono state delle frasi dette dagli ospiti che avrebbero meritato maggior risalto, magari con un repentino intervento da parte della Bignardi affinché venissero approfondite. Ed è altrettanto vero che la domanda: Mika, ho moltissime cose da chiederti: raccontami di te… non sia esattamente una domanda. Ma era la prima, era il “ciao, anche tu qui? Perché non ci prendiamo un tè?”. E poi, in chiusura, Mika si è ritrovato a parlare per la prima volta del suo fidanzato. Di possibilità di scampo, infatti, la Bignardi ne dà molto poche. Se Renzi dice: Ho fatto un documento Excel in cui ho messo le cose che vorrei fare per migliorare il Paese, ma purtroppo non ho qui la chiavetta per mostrarvelo, la conduttrice fa entrare in studio un computer per dar modo al Segretario del Pd di compilarlo questo leggendario foglio di calcolo. In diretta. Insomma, Daria Bignardi può piacere e non piacere, come accennavo poco fa. E, anche se in queste metaforiche tazze di tè televisive a volte ci sono disparità nel dosaggio dello zucchero, gli ospiti (nonché i telespettatori) se le bevono molto volentieri. E almeno per quanto mi riguarda, vorrebbero farlo molto più spesso.

Le Invasioni Barbariche, 17 gennaio 2014: Tutte le interviste

bavagliainva

Le Invasioni Barbariche, 17 gennaio 2014: Mika

mikadaria

00.18 Daria Bignardi congeda il suo ospite, ringraziandolo. La puntata è terminata.

00.17 Meraviglioso Mika:

meravigliamika

00.15 Mika interpreta il brano rigorosamente dal vivo:

underwater

00.13 Ora per Mika è il momento di cantare. Il brano scelto è Underwater.

mikacanta

00.10 Mika non vuole parlare di sesso, anche perché…

Nelle mie canzoni parlo spesso di sesso. A Miami ho conosciuto una prostituta, Carolina, e per lei ho scritto Love Today. Anche Lollipop me l’ha ispirata una ragazza. Ma cerco di non parlarne mai con volgarità perché la volgarità estrema fa perdere la tolleranza a chi ascolta.

00.06 Mika parla per la prima volta del suo fidanzato con cui sta da otto anni:

Ho una relazione da molti anni e sono innamorato, ma l’amore cambia. Prima puoi pensare che una persona sia orribile, poi innamorartene perdutamente. L’amore ha varie fasi e momenti, è in evoluzione continua. Almeno lo è per me che sono in perenne cambiamento. In generale quando l’amore cambia e noi gli diamo la possibilità di cambiare, allora ha una chance di continuare. Io non ho una relazione lunga come quella di mia mamma e di mia zia, ma sono sette-otto anni che stiamo insieme e stiamo continuando.

00.04 Mika afferma che gli piacerebbe rifare X Factor. Sarà davvero così?

bullismoscuola

00.01 Mika contro il bullismo:

Le cose che rendono difficili la vita a scuola non sono necessariamente piccole: il bullismo può essere una cosa che cambia la vita a chi lo subisce. Io ne sono uscito grazie alla musica. La musica è stata la mia vendetta: ho pianificato il mio futuro basandolo sulla musica, quindi ho studiato tanto e mi sono dato da fare. Ogni volta che scrivevo o che scrivo una canzone mi creo un mondo a parte.

23.59 Mika rivela di aver detto no all’edizione francese di The Voice un paio di anni fa, ma di aver accettato la proposta di X Factor Italia d’istinto.

23.54 Quinto blocco pubblicitario

23.53 Daria Bignardi si complimenta con Mika per la prima puntata di The Voice Francia che, a quanto le risulta, ha fatto qualcosa come il 50 % di share. Non male. Ah e pare che gli altri giudici del talent lo abbiano definito “una piccola volpe”:

thevoicefrance

23.51 “Non pensavo che sarei diventato una popstar, io volevo fare il regista teatrale, non mi interessava nient’altro. Volevo essere un buffo intelligente, un po’ come Dario Fo”.

23.49 “Ho composto la mia prima canzone a sette anni ma era orribile, non ti dico nemmeno il titolo: era davvero orrenda!”

setteanni

23.46 Mika racconta di essere stato vittima di bullismo da parte della sua maestra londinese:

Quella persona era cattiva, ha rovinato la vita a moltissimi bambini. Io, dopo averla conosciuta, ho avuto un periodo di blackout totale in cui la mia dislessia è peggiorata. Poi mi hanno espulso da scuola perché mio padre ha scoperto quello che faceva e diceva questa maestra. Allora è andato da lei e l’ha messa davanti a tutto quello che mi aveva fatto. Solo che c’erano anche tutti gli altri genitori presenti. Per questo sono stato allontanato dalla scuola.

23.44 Una foto di Mika e le sue sorelle:

mikasorelle

23.40 Mika comincia a parlare della sua infanzia e invita sua mamma in studio da dietro le quinte. Ma lei non ne vuole sapere:

mammamika

23.36 Rientra in studio Mika, ancora emozionato per l’incontro con Dario Fo.

Le Invasioni Barbariche, 17 gennaio 2014: Fabio Volo

fabiovoloin

23.31 Daria Bignardi congeda il suo ospite. Quarto blocco pubblicitario.

23.30 I nuovi progetti di Fabio Volo:

Sto per recitare in un film, sto lavorando ad una pellicola mia come regista e presto scriverò, girerò e produrrò una serie per il web.

23.28 La Bignardi regala a Volo una bavaglia targata Invasioni Barbariche. Per Sebastian, naturalmente:

bavagliainva

23.25 Daria Bignardi ci annuncia un ospite della prossima settimana, il Mago Silvan:

silvanospite

23.23 Volo giornalista:

vologiornalita

23.20 Ed eccovi un capellutissimo Volo d’annata:

capellutissimovolo

23.15 “Ho smesso di farmi le canne. Ieri sera un mio amico stava fumando, ho fatto un tiro e stamattina a svegliarmi ci ho messo una vita perché non sono più abituato”.

vololibro

23.11 Fabio Volo racconta come ha conosciuto la sua compagna:

Ci siamo incontrati per la prima volta a New York grazie ad amici comuni. Lei non mi filava. Ho fatto un po’ come Il Principe cerca Moglie, hai presente quel film? Ecco, non volevo una che stesse con me perché sono Fabio Volo. Lei non aveva la minima idea di chi fossi. E infatti ho pensato bene di farla innamorare prima che leggesse un mio libro. Se non non ce l’avrei mai fatta, forse.

23.09 “Io sono innamorato della vita perché sono curiosissimo di vedere come va a finire”, dice Volo.

23.06 La compagna di Volo, Johanna, è islandese. La coppia ha passato le vacanze natalizie nella patria di lei “ma non ho mangiato le specialità del posto. Cioè non tutte: lo squalo putrefatto l’ho evitato, ecco”.

23.01 Fabio Volo parla del suo piccolo Sebastian:

Mio figlio Sebastian è bellissimo, ma i bambini sono tutti belli. E’ a causa dell’odore che hanno, come quello di alcune donne che diventano attraenti anche se non lo sono. Di notte dorme, sono io che dormo sempre un po’ a metà. Lui prima di dormire frigna un po’, la mamma gli dà il latte e si tranquillizza. Io al massimo gli do il ciuccio se si sveglia. Poi che dire? Mangia caga e dorme come tutti i bimbi. Non lo alletto mai con il biberon perché lui punta alla tetta, non ce n’è. Però qualche volte tento di allattarlo col naso quando la mamma non c’è o è indaffarata. Ovviamente lei non lo sa. Comunque lui non ci casca perché ci sono i peli. Però mi diverto. Volevo proprio vedere l’effetto che faceva…

22.58 Fabio Volo è appena entrato in studio!

Le Invasioni Barbariche, 17 gennaio 2014: Valeria Bruni Tedeschi

valeriabruni

22.52 Daria Bignardi congeda la Bruni Tedeschi dicendole che è bellissima. Terzo blocco pubblicitario.

22.50 “Stai preparando un nuovo film da regista?” “Diciamo che sto leggendo molto in questo periodo. Leggere è diventato il modo che ho per meditare, ultimamente”:

filmregista

22.47 La Bruni Tedeschi ribadisce: non apprezza le domande sul gossip e men che meno sulla sua vita privata. La Bignardi riesce solo a tirarle fuori un: “Io trovo terribile l’abbandonarsi, il perdersi di vista. Sono molto fragile nei rapporti umani”:

VALERIAcapelli

22.44 E questa, non vi dico perché, è una delle scene più belle del film (almeno secondo me):

VALERIAMACCHINA

22.40 “Verso gli undici-dodici anni avevo il sogno di fare il medico in Africa”:

sensodicolpa
22.37 “Mi sono molto divertita a sentire le polemiche su Il Capitale Umano, ma speravo e ritengo tuttora che potesse dare spunti ben più interessanti”:

carlacapitale

22.34 “Secondo me mia sorella Carla è un’artista, mi piace come canta e come scrive. Lei ha bisogno di fare arte. Infatti sono contenta che abbia ripreso a cantare e a fare tour!”:

carlavaleria

22.31 Valeria Bruni Tedeschi dice di non capire il motivo per cui la gente è così interessata al caso Hollande (e al gossip in generale): “Forse è un modo per distrarsi dalle proprie miserie”:

brunitedeschi

22.27 Arriva in studio Valeria Bruni Tedeschi e precisa fin da subito: “Essere un’attrice è una cosa ben diversa da quello che stiamo facendo qui. Anzi, direi che è proprio l’opposto”.

Le Invasioni Barbariche, 17 gennaio 2014: Mika e Dario Fo

dariofomika2

22.21 Daria congeda i suoi due ospiti (ma Mika tornerà per cantare probabilmente in chiusura). Secondo blocco pubblicitario.

22.20 Dario Fo presenta il suo nuovo libro (scritto da Franca Rame):

dariofolibro

22.17 Mika parlotta in dialetto milanese e, naturalmente, lo fa bene. C’è qualcosa che quest’uomo non sia in grado di fare?

22.15 I due cantano anche “Ho visto un re”:

hovistounre
22.12 Fo regala a Mika e Bignardi tre dei suoi disegni:

disegnifo

22.07 Dario Fo dice di essere un grande fan di Mika ed esprime il desiderio di voler cantare con lui. Detto fatto. I due interpretano The origins of love, brano di Mika:
dettofattomika

22.05 La Bignardi fa un’altra sorpresa a Mika: gli presenta Dario Fo, il suo mito. Di Mika, intendo:

dario fo mika

22.03 Daria consegna a Mika il disco di platino. Il nostro ha appreso in diretta di aver conseguito questo risultato.

22.02 Mika arriva in studio!

Le Invasioni Barbariche, 17 gennaio 2014: Matteo Renzi

renziinva

21.55 Primo blocco pubblicitario

21.53 Il foglio Excel di Renzi sulle cose da fare per l’Italia lo troverete nei prossimi giorni sul blog della Bignardi perché compilarlo in diretta avrebbe richiesto troppo tempo. Daria congeda il suo ospite e annuncia il prossimo, Mika.

21.52 “Ma lei non ha paura del suo incontro di domani con Berlusconi e di quello che la stampa e l’opinione pubblica potrebbe dire?” “No, perché io non ho paura delle mie idee. A me hanno insegnato: male non fare, paura non avere”:

matteoberlu

21.49 “Appena sono arrivato a Roma ho avuto l’impressione che fossero tutti al rallentatore, invece chi sta per perdere il lavoro ha fretta, tanto per fare un esempio. E allora la stessa fretta devono averla i politici, dobbiamo correre, altrimenti la gente non ci crede più!”:

renziletta2

21.46 “Non puoi mettere sullo stesso piano droghe leggere e droghe pesanti, ma questo non significa che quelle leggere debbano essere subito legalizzate. Cominciamo a fare delle distinzioni, prima”:

drogheleggererenzi

21.43 Renzi si dice a favore dello ius soli: se un bimbo nasce in Italia non ha senso che aspetti i diciotto anni per richiedere di essere riconosciuto come italiano. “Io giro molto per le scuole e proprio non capisco perché un ragazzino cresciuto in Italia che ascolta la stessa musica e legge gli stessi libri degli altri, non debba essere considerato italiano come gli altri”.

21.41 Renzi si dice a favore delle unioni civili. “Ma perché non ci devono essere gli stessi diritti per eterosessuali ed omosessuali?”, lo incalza la Bignardi.

dirittirenzi

21.38 “Ma davvero ha fatto un foglio Excel con le cose da fare per l’Italia?”. “Sì, e glielo potrei fare anche subito se ci fosse un pc da queste parti”. A Renzi viene portato un computer:

excelrenzi

21.36 “Io vorrei una legge elettorale che dia la certezza di chi vince e non dia la possibilità di fare ricatti!”.

leggeelettorale

21.34 “Non sto facendo tutta questa manfrina per andare a fregare il posto a Letta. Anzi, lancio un hashtag: #Lettastaisereno”:

lettarenzi

21.32 “Mi sembra che lei la voglia fare un po’ troppo facile”, lo rimprovera la Bignardi:

fissamani

21.29 “Lei si fida di Berlusconi?”, chiede la Bignardi. “Non è tanto Berlusconi, il problema è che l’Italia deve cambiare!”.

21.27 “Beppe Grillo mi ha dato dell’ebete, è vero. Ma è il suo modo di dimostrare affetto, è fatto così. Ora dice che si vuole candidare a sindaco di Firenze? Ma magari lo facesse! Dove si firma?”:

renzigrillo

21.25 “Scelta Civica ha delle percentuali di voti da prefisso telefonico, perché dovrebbe mettere becco sulla riforma per la legge elettorale? Chi li ha votati loro?”:

prefissotel

21.23 “La vera democrazia è chiedere a chi governa che le promesse fatte vengano mantenute”, sostiene il Segretario del Partito Democratico.

21.20 “So benissimo che la gente che mi ha votato, non mi ha votato in quanto salvatore della patria, mi ha votato come a dire: “Mah, proviamo un po’ anche ‘sto Renzi, poi se non va ci resta solo il Mago Otelma…”

renzise

21.18 Le Riforme è tempo di farle davvero, dice Renzi. “E per farle davvero serve anche il dialogo con l’Opposizione. Le regole si fanno insieme e si fanno stringenti e chiare”. “Quindi lei va a questo incontro sicuro di portarsi a casa una nuova legge elettorale?”, domanda la Bignardi. “Io non sono sicuro di niente”, afferma il sindaco di Firenze. Poi parla di come la legge elettorale dovrebbe essere cambiata secondo lui.

21.14 Arriva in studio Matteo Renzi che domani incontrerà Berlusconi e Letta nel pomeriggio. “Ma si gira quando la chiamano Segretario?”, chiede la Bignardi. “Sì, ma preferisco che mi chiamino Matteo”.

21.10 Daria Bignardi dà il benvenuto al suo pubblico e annuncia il primo ospite della puntata: Matteo Renzi.

bignardiiii

Manca pochissimo all’inizio della prima puntata di stagione de Le Invasioni Barbariche. Per questo nuovo esordio, Daria Bignardi farà sedere alla sua scrivania il giudice rivelazione di X Factor 7 Mika, l’attrice (nonché sorella di Carlà) Valeria Bruni Tedeschi, lo scrittore e speaker radiofonico Fabio Volo e il neo-eletto Segretario del Partito Democratico Matteo Renzi. Non abbiamo ancora lumi sulla “sorpresa” preannunciata dalla pagina Facebook del programma ma, evidentemente, autori e conduttrice hanno voluto che rimanesse tale almeno fino alle 21.10 di stasera. Sappiamo però che Mika si cimenterà in una versione inedita della sua hit Underwater. Per tutto il resto, non mi rimane che darvi appuntamento fra una trentina di minuti su La7 ma anche qui su TvBlog per il nostro consueto e dettagliatissimo live. A fra poco!

Le Invasioni Barbariche, 17 gennaio 2014: Anticipazioni e live su TvBlog

Daria Bignardi torna stasera su La7 con Le Invasioni Barbariche. Una buona notizia che resta tale anche se quest’anno vedremo meno puntate del talk: con sei appuntamenti nel primetime della rete di Urbano Cairo, ci aspetta una delle edizioni più brevi di sempre. Se non la più breve. Ma, poco importa, come sottolineato in apertura il ritorno de Le Invasioni è comunque una buona notizia. Soprattutto considerando gli ospiti di questa puntata d’esordio…

Stasera vedremo sedersi alla scrivania di Daria quattro personaggi del mondo dello spettacolo e del cinema. Cominciamo subito da Mika, il giudice rivelazione di X Factor 7, che si racconterà a Daria a trecentosessanta gradi tra l’esperienza all’interno del talent, il nuovo disco e qualche accenno personale. Per quanto riguarda la politica, invece, l’ospite d’onore sarà Matteo Renzi, neo-eletto Segretario del Partito Democratico. Il Sindaco di Firenze era già stato ospite a Le Invasioni Barbariche il 17 aprile dello scorso anno. Ma ora sono cambiate molte cose…

Direttamente dal film Il Capitale Umano di Paolo Virzì arriverà in studio invece Valeria Bruni Tedeschi, sorella di Carlà e attrice e regista ormai affermata. Oltre a lei vedremo anche Fabio Volo, da poco diventato papà e pronto a raccontare il proprio successo trasversale (dalla radio alle librerie) a Daria Bignardi nel primetime di La7.

La pagina Facebook dello show, dopo aver elencato i nomi degli ospiti, preannuncia che ci sarà una sorpresa, ma ancora non è dato sapere quale sia…Ci toccherà aspettare fino alle 21.10 di questa sera per scoprirlo su La7? Probabilmente sì ma, già che ci sono, vi do appuntamento per lo stesso orario anche qui su TvBlog dove troverete il nostro consueto e dettagliatissimo live. Commentiamo insieme? Le Invasioni Barbariche, 17 gennaio 2014: la prima puntata

Le Invasioni Barbariche, 17 gennaio 2014: la prima puntata

Ultime notizie su Daria Bignardi

Tutto su Daria Bignardi →