Superbrain si conferma format meccanico condotto da una conduttrice meccanica

La recensione e il live della prima puntata della seconda edizione di Superbrain con Paola Perego

Superbrain non entusiasma, né indigna. Esaurito l'effetto novità del numero zero (se si può definire novità un programma che fa un po' Italia's got mind, un po' Scommettiamo che, un po' Usa la testa della Balivo), la nuova edizione è la conferma di un meccanismo tanto ben oliato quanto già apparentemente usurato.

Al timone non poteva esserci che una conduttrice meccanica come Paola Perego, che liquida le varie prove con una mentalità burocratica. Il solo momento cult quello in cui si è finta morta in uno sketch, per poi ribadire di essere viva e lottare insieme a noi. Roba che i mille tagli (stridenti come il gesso sulla lavagna) apportati in postproduzione a volte sembravano provvidenziali, per levarla dall'impaccio di fare da collante.

Il rispolvero di Antonella Elia, per portare "la linea comica" a un programma ansiogeno e tensivo, non è particolarmente illuminante. L'ex valletta è sempre più parodia scontata di se stessa e colpisce solo per un caschetto più rock del solito. L'Elia oca funziona con i grandi mattatori autorevoli e autoritari, non con un Conticini che sembra la sua spallina.

La cosa più discutibile è il lancio forzato di Telethon per un programma visibilmente registrato. Insomma, Superbrain ha calcolato proprio tutto, tranne una cosa: il fattore emozione.


23.18 Gianni Goldenboy vince la puntata. Il minorenne colpisce sempre a Superbrain. La Rai già finisce una prima serata del sabato prima delle undici e mezza, vivaddio.

23.17 Meccanismo di suspense pari a zero. L'Acchiappanumeri terza classifica oscurata dal cono d'ombra. Ecco che scopriamo subito il campione della puntata.


23.09 Il pubblico in studio ha così deciso: va allo spareggio finale di puntata Calculator, che si unisce a Goldenboy e all'Acchiappanumeri.


23.05 Monica è una neuroncina straordinaria perché è capace a scrivere allo specchio. Che abilità è mai questa? La Perego svela l'arcano: non è una, sono due, Monica e Valeria. Sono due gemelle in grado di scrivere come se l'una fosse lo specchio dell'altra.

23.03 Calculator, che assomiglia a Maurizio Battista, ha commesso un errore, cosa che poteva fare. Perciò prova superata anche per lui.


23.02 Qualcuno ridia una dignità professionale ad Antonella Elia. Mi fa un po' pena a gasarsi per il lancio di un dado, peraltro di carta (come le cinesate messe come addobbi natalizi ai tempi della crisi).

22.57 La Perego: "Io non sono in grado di farlo, non contate su di me". Ci siamo abituati, Paolè.


22.51 Calculator, ovvero Giorgio Dendi, dovrà calcolare a mente il numero elevato a una potenza legato a una ruota girevole (con tanto di lanciatore di coltelli che mina alla sua integrità fisica). La prova si svolgerà in 3 manche. Errore consentito 1.


22.38 Intanto assistiamo a un piccolo sketch, Delitti imperfetti, con la Perego che nella parte della morta fa rimpiangere la Braschi di Benigni. L'Elia e Conticini giocano a Sherlock Holmes e indiziata: sembra uno di quegli sketch della Buona Domenica di Costanzo.


22.35 Dopo MasterChef e Masterpiece, arriva il Masterdetective, separato alla nascita dal Secchione Luca Tassinari. Si chiama Manuel Boscarelli e, dopo aver osservato per pochi secondi una scena con un gran numero di elementi, dovrà individuare almeno 10 oggetti cambiati. Errori consentiti 2.

22.31 Quanto ansima 'sta supermente. Finalmente uno che non supera una prova. L'Acchiappanumeri passa, per questo, alla prossima fase di diritto (ma che meccanismo è, augurarsi che il proprio sfidante fallisca per vincere a cavolo?).


22.26 Vittorio Bartolini è Extreme Man. Il partecipante, dopo aver memorizzato i 41 pioli blu di una scala sospesa a 12 metri, sarà bendato e porterà a termine il percorso con la sola forza delle braccia. La Perego lo segue in esterna, sempre per fare il Got Talent dei poveri.


22.15 L'Elia chiede maliziosamente al neurologo: "Secondo lei a cosa sto pensando?". Intanto la Perego indossa la sciarpa di Telethon (anche la beneficenza catodica è preregistrata ormai, come il Capodanno).


22.12 Il Disillusionista influenzerà la mente dell'Elia. Ma è la risposta della Perego al Mentalista della D'Urso? La sua particolarità sta nel disvelare tutti i trucchi.

22.07 Prova superata da Francesca. Che noia queste supermenti.


22.01 L'Acchiappanumeri è Francesca Dal Corso. La partecipante dopo aver memorizzato le targhe di 36 moto dovrò abbinare 5 targhe scelte a caso alla moto corrispondente.


21.51 Ecco, ha vinto il minorenne. Intanto la Perego si diletta in un siparietto a base di illusioni ottiche con Conticini, mentre l'Elia gli rinfaccia che anche a casa lui "è piccolo piccolo".

21.46 Anche Gianni ha superato la prova. Si sfida con Franco. Chi proseguirà? Quanto ci scommettete che avrà la meglio il minorenne?

21.45 Sembra Indovina chi "hanno la sciarpa, non hanno gli occhiali, i proprietari sono femmine. Che razze sono rimaste?".


21.42 Dopo aver fatto coppia televisiva con la Barale e l'Elia, alla Perego mancano Ela Weber, Wendy Windham, etc.


21.35 Studio (invaso) da cani. 32 cuccioli per la precisione. La Perego potrà rifarsi la foto col cane per il promo della prossima edizione. E' la volta di Golden Boy Gianni Calovi. Il ragazzino di 12 anni dovrà indovinare le razze di tutti i cuccioli, dopo aver memorizzato i dati riguardanti le coppie proprietario-cane.

21.43 La Perego dà la parola al neurologo Marcello Marchetti, che spiega come ha fatto. L'Elia stempera questo noioso momento divulgativo chiedendo al dottore se è single o sposato. Peccato i tagli vistosi del programma, che rendono tutto molto gelido. Superbrain non può permettersi il montaggio da Got Talent.

21.33 Prova superata per Franco. Incredibile che abbia identificato in due pannelli così enormi il cambiamento di piccoli tasselli.


21.29 Ma vogliamo parlare di Conticini retrocesso a manovale sulla scaletta?


21.24 Bella la grafica del prima e dopo.


21.18 Paola Perego molto natalizia questa sera, tutta in paillettes. E l'Elia è diventata una valletta rock. Si comincia con la prima prova, protagonista un concorrente con la Supervista. La sua prova è in stile Cubo di Rubik. Franco Gengotti dovrà identificare il quadratino colorato cambiato in una parete di oltre 30.000 quadratini. La prova si svolgerà in tre manche.



Superbrain: le foto della puntata di sabato 14 dicembre 2013

  • shares
  • Mail
22 commenti Aggiorna
Ordina: