Piazzapulita, chi di interviste ‘rubate’ ferisce, di interviste ‘rubate’ perisce? Il caso Sortino (VIDEO)

L’inviato del talk show di La7, non sapendo di essere ripreso, ha ammesso che “quando chiami un ospite importante ad un talk, è difficile che poi ci fai una domanda così non torna più la volta dopo”

Piazzapulita negli anni, a differenza di altri talk show concorrenti della tv generalista, ha avuto il merito di realizzare veri e propri scoop giornalistici. Il caso più eclatante risale al settembre 2012 e riguarda Giovanni Favia, che, non sapendo di essere ripreso dalla telecamera, sputtanò Casaleggio, portando alla ribalta nazionale le divisioni interne al Movimento 5 Stelle e decretando di fatto la sua discussa estromissione dal non-partito.
Un altro colpo Piazzapulita lo ha messo a segno più di recente carpendo le parole di Silvio Berlusconi al telefono con un parlamentare del Pdl (che consapevolmente inserì il vivavoce in modo che la voce del Cavaliere venisse registrata) sul presunto intervento del Presidente Napolitano sui giudici di Cassazione riuniti per la sentenza civile definitiva sul Lodo Mondadori.

Ebbene, poche ore fa è stato caricato su Youtube un video dal titolo ‘Perché non fate domande scomode a Renzi? Incredibili dichiarazioni giornalista LA7’. Protagonista, suo malgrado, è Alessandro Sortino, inviato di punta (e autore – dettaglio non da poco) proprio del talk show condotto da Corrado Formigli.
L’ex Iena, ripreso molto probabilmente con un cellulare da un attivista del Movimento 5 Stelle, parlando con alcune persone nei pressi della piazza di Genova che ha ospitato domenica scorsa il V-Day3, ha detto la sua sul meccanismo che governa i talk show italiani. Il dialogo, almeno quello immortalato dallo smartphone, inizia dalla domanda “perché a Matteo Renzi non vengono poste domande scomode, per esempio sulla sua condanna alla Corte dei Conti?”. Sortino ha spiegato:

Se Beppe Grillo andasse ospite ad una trasmissione qualsiasi, sarebbero tutti così entusiasti e il programma farebbe così ascolti che il conduttore non farebbe nessuna domanda scomoda.

Poi ha aggiunto, generalizzando:

Quando chiami un ospite importante ad un talk, è difficile che poi gli fai una domanda così non torna più la volta dopo.

Infine, citando esplicitamente Renzi e quanto dal sindaco rivelato a Servizio Pubblico (“ci sono giornalisti Rai che dicono ‘io sto dalla tua parte'”), ha chiosato:

Molti giornalisti dicono: fammelo tenè buono. Lo ha detto lui stesso a Servizio Pubblico. (…) Purtroppo il meccanismo è così.

Il caso ha voluto che Matteo Renzi lunedì sera fosse ospite proprio di Piazzapulita. E che Corrado Formigli, manco a farlo apposta, la domanda sulla sua condanna della Corte dei Conti non l’abbia posta al sindaco di Firenze.
Dunque, Sortino a quali talk show si riferiva? E, soprattutto, si riferiva anche a Piazzapulita?

Ultime notizie su Piazzapulita

Piazzapulita è un talk show in onda in prima serata su La7 con la conduzione di Corrado Formigli.

Tutto su Piazzapulita →