Dopotutto non è brutto, Leone aspira al 10%. Geppi Cucciari: "Con Vespa buoni condomini"

La Cucciari non farà la spalla comica di Bonami in Dopotutto non è brutto, da mercoledì 4 dicembre su RaiUno

Debutta mercoledì dalle 23.20 su RaiUno, per quattro settimane fino a gennaio, Dopotutto non è brutto, il nuovo programma cultural-itinerante di Geppi Cuccari e Francesco Bonami.

Alla conferenza stampa di presentazione del programma il Direttore dell'ammiraglia Rai, Giancarlo Leone, ha parlato di "sfida molto importante e culturalmente elevata per una rete come la nostra", auspicando una media del 10% come dato soddisfacente:

"RaiUno sta andando bene, è l'unica tra le reti generaliste ad avere un più davanti agli ascolti perciò possiamo permetterci di sperimentare e abbiamo il dovere di farlo. E, poi, non è detto che un cattivo risultato di ascolto sia necessariamente un giudizio negativo sul programma".

Ricordiamo che in Dopotutto non è brutto il critico d'arte Bonami si farà accompagnare dalla Cucciari alla scoperta delle bellezze monumentali di Venezia, Roma, Napoli e Torino. E, a chi subito ha pensato - come noi - all'usurpazione del trono di Bruno Vespa in seconda serata - Geppi ha risposto:

"Con Vespa siamo condomini, non dirimpettai litigiosi. Viaggeremo con lo spirito di una gita scolastica che va in visita ad un museo piuttosto che con quello di una lezione di arte. Si flirta con le opinioni. E non ti devi sentire in colpa se non conosci quello di cui stiamo parlando. Io stessa avrò uno sguardo più curioso che informato".

Per il resto Geppi si è detta "felice di essere in una serata di sperimentazione, ma ho paura. In tv la paura aiuta a salvarti dalla morte artistica. Sono comunque orgogliosa che Raiuno decida di fare un programma cultura e offra a me l'opportunità di rendere intellegibile qualcosa che potrebbe sembrare difficile quando ci sono persone molto più titolate di me a parlare di arte".

Sul suo futuro su Raiuno confessa che "per ora siamo ai preliminari. Siamo al primo appuntamento. Del resto Sanremo sappiamo già chi lo condurrà".

Bonami ha, invece, specificato che "non ci sarà il gioco delle parti, Geppi non è venuta con il mandato comico. Sarà semplicemente un viaggio di due persone".

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: