Dopotutto non è brutto, la Mission di Geppi è scippare 4 mercoledì a Vespa. Il debutto contro Drive In

Geppi debutta mercoledì 4 dicembre con Dopotutto non è brutto su RaiUno

Quella di mercoledì prossimo si prospetta una serata innovativa e fortemente sperimentale per RaiUno. La rete ammiraglia diretta da Giancarlo Leone vedrà, infatti, in prima serata l'atteso debutto di Mission - Il mondo che il mondo non vuole vedere, il primo reality sociale con protagonisti tanti volti noti, che seguiranno i volontari nei campi profughi.

Protagonisti della prima puntata Al Bano con le figlie Cristel e Romina Jr., che parleranno della loro esperienza in Giordania, mentre Francesco Pannofino e Candida Morvillo sono stati in Mali. Tra gli altri vedremo anche Emanuele Filiberto e Paola Barale.

La sperimentazione continua in seconda serata. Dopo Mission, che vedrà alla conduzione l'inedita coppia formata da Michele Cucuzza e Rula Jebreal, debutta Dopotutto non è brutto. Trattasi del programma culturale che vedrà Geppi Cucciari alla scoperta delle bellezze dell'arte italiana, affiancata dal critico d'arte Francesco Bonami.

La comica è riuscita, dopo anni di leadership incontrastata di Porta a porta, a soffiare quattro seconde serate del mercoledì a Bruno Vespa. Peraltro facendo quello che voleva, un programma di cultura (ci sarà stato lo zampino dell'influente agente Beppe Caschetto, in vista del contratto sanremese con Fazio?). La Cucciari visiterà Torino, Venezia, Roma e Napoli.

La prima puntata di mercoledì prossimo vedrà Geppi, per ironia della sorte, sfidare un programma comico storico. Su Canale5 andrà, infatti, in onda uno Speciale su Drive In, che festeggia 30 anni. Trattasi di un documentario firmato da Luca Martera "Drive In 30 - L'origine del male", in contemporanea con l'uscita in edicola di dvd inediti, curati da Fabio Freddi e realizzati dalla Fivestore.

Chi avrà la meglio? L'impegno semiserio della Cucciari o le gag d'annata del programma cult di Antonio Ricci?

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: