• Tv

Questi siamo noi: Gigi D’Alessio e Anna Tatangelo riabilitati come coppia artistica e nella vita. Tutto il resto è un’inutile cornice

Paolo Bonolis, Modà, Bianca Atzei, Alessandra Amoroso, Roberto Vecchioni, Enzo Avitabile, Biagio Izzo, Ale e Franz sono tra gli ospiti d’eccezione di Questi siamo noi, lo show di Canale 5 con Gigi D’Alessio e Anna Tatangelo

Lo show musicale di Gigi D’Alessio (e in maniera marginale di Anna Tatangelo) ha un record assoluto: farci rimpiangere le nottatacce dei vari Festival di Sanremo. Uno spettacolo volutamente concentrato in un unico (lungo) appuntamento che ha avuto come unico valore aggiunto quello di aver riabilito i due cantanti nell’ambito professionale (un po’ come Al Bano e Romina dei tempi d’oro) e nel privato (sulla falsariga di Sandra Mondaini e Raimondo Vianello). La musica come trait d’union dell’inizio della loro storia d’amore culminata con una sibillina dichiarazione attraverso le note.

La Tatangelo ha dimostrato di avere tutte le carte in regola per affermarsi come artista a tutto tondo: canta, balla (merito di Ballando con le stelle?!), tira fuori un’innata vena comica, tiene il palco e regge la scena nei rari momenti che viene lasciata solo sul palco. D’Alessio è risultato un padrone di casa impeccabile (solo Bonolis riesce ad offuscare la sua stella), poco incline alle dinamiche televisive ma di più facile impatto sul pubblico in studio (e da casa). Ad impreziosire questo armonioso quadretto familiare, degli ospiti musicali del calibro di Kekko Silvestre dei Modà, Alessandra Amoroso, Roberto Vecchioni o Enzo Avitabile a cui non resta che mettersi al servizio del cantautore partenopeo.

Di scarso spessore la presenza di due comici di razza come Pucci e Biagio Izzo che non riescono ad uscire dall’usuratissimo dualismo tra Nord e Sud Italia.

E’ ancora vivo un dubbio: sicuri che il programma sia andato in diretta nonostante qualche blocco precedentemente registrato? Sulle pagine ufficiali Facebook dei due artisti, in contemporanea, sono state pubblicate le immagini della serata (con tanto di commento). Solo frutto del lavoro certosino dei rispettivi staff? E ancora, sui vari forum dell’Amoroso, per esempio, nei giorni scorsi, già circolavano dei video girati da fan fuori dagli studi di Cologno Monzese con tanto di scatto dell’abito indossato. Pura curiosità da seguaci?

Ed, infine, l’incognita degli ascolti: nel lunedì sera nazional popolare, già testato, con sorti inverse, da Morandi e Celentano, quale posto occuperà la squadra di D’Alessio?

Questi siamo noi: la diretta della puntata del 25 novembre 2013

0:55 Altra gag surreale con Bonolis.

0:47 E quando tutto sembrava finito, eccoti la versione remix con Gigi D’Alessio preso di mira da Ale e Franz. L’arrivo di Anna Tatangelo mescola le carte. E al canatuore napoletano non resta che consolarsi al piano con Il falco e la rondine per celebrare degnamente la giornata contro la violenza sulle donne

0:35 Tutti i ringraziamenti di rito e la conclusione con Un nuovo bacio.

0:31 D’Alessio consiglia di vivere l’unica vita messaci a disposizione dal Creatore. E’ questo il messaggio della sua Si Turnasse A Nascere.

0:26 La Tatangelo in versione gitana, reinterpreta ‘A Rumba de scugnizzi secondo il coreografo Marco Garofalo

Tatangelo: E’ un mio omaggio personale a Napoli, una città che mi ha adottato.

Avitabile: E’ un’esperienza indimenticabile. Dietro ai testi e performance c’è una grande preparazione. Abbiamo imparato qualcosa.

0:18 Traduzione di detti popolari napoletani per stabilire che il dialetto di Pulcinella è una vera e propria lingua. Tutto questo inutile preambolo per introdurre Enzo Avitabile supporter in Notte di lune storte.

0:09 Scopriamo che Bianca Atzei e Anna Tatangelo sono amiche. Quale miglior occasione per duettare su E Penso a te.

0:01 La Tatangelo riacciuffa la sua giovane età cantando Doppiamente fragili, Ragazza di periferia, Essere una donna.

23:53 Che ci fanno ancora sul palco Pucci e Biagio Izzo? Ah sì, si confrontano sulle donne… mica è una gara tra comici?

23:51 Gigi si concede il bagno di folla delle fedelissime su Non mollare mai. In platea, due degli autori si scatenano con le note del loro idolo.

23:44 D’Alessio propone i suoi cavalli di battaglia d’amore come Non dirgli mai, Tu che ne sai, L’amore che non c’è, Apri le braccia.

23:42 Una lunga storia d’amore di Gino Paoli è il brano su cui si confrontano D’Alessio e Pucci. L’orchestra abbandona ironicamente il palcoscenico in segno di giocosa protesta.

23:31 Ho conosciuto il dolore è il pezzo scelto da D’Alessio dall’ultimo lavoro discografico di Roberto Vecchoni. Si parla di Terra dei fuochi e l’uragano che ha colpito la Sardegna e si arriva alle lacrime:

D’Alessio: Vedere Roberto Vecchioni emozionato è una cosa meravigliosa.

In punta di piedi, la Tatangelo (con la benedizione di Vecchioni) si cimenta con Chiamami ancora amore il pezzo con cui il cantautore ha vinto Sanremo 2011.

23:19 Duetto di D’Alessio e Vecchioni su Luci a San Siro.

Vecchioni: Si deve andare a tutti gli spettacoli popolari. Non sono snobbista. Ogni canzone ha pari dignità.

23:15 Roberto Vecchioni recita e canta ‘O surdato ‘nnammurato assieme a D’Alessio.

Vecchioni: Ho avuto un’emozione straordinaria nel sentir cantare te ed Anna su pezzi di Tenco ed Endrigo.

23:06 Alessandra Amoroso presenta, per la prima volta in tv, Fuoco d’artificio, secondo estratto da Amore puro.

D’Alessio: E’ una grande artista.

23:02 Ritorna Alessandra Amoroso e duetta con D’Alessio su Un cuore malato (nella versione originale incisa con Lara Fabian).

22:59 Scambio di doni tra D’Alessio e Pucci (con panettone in mano). Ripescati i soliti luoghi comuni di Napoli e Milano come il sole, la nebbia.

22:55 Cosa è Napoli per Kekko Silvestre? Sicuramente non Napule è di Pino Daniele. Ritenta sarai più fortunato!

Silvestre: Grazie mi hai fatto vivere un sogno (e si pappa la maglia mimetica del Napoli Calcio con tanto di autografi dei calciatori.

22:47 Siccome un mix non si nega a nessuno, i Modà ripropongono Sono già solo e poi, Arriverà: orfani di Emma, la band ripiega sulla Tatangelo: chissà come la Marrone prenderà questo sfregio? E’ la volta, poi, dell’ultimo loro singolo, Non è mai abbastanza.

Un bacio di rito alla mamma di Kekko ed un detto conclusivo: “Chi ten’ a mamm’ è ricc’ e nun’ o sap'”.

22:44 Al rientro dalla pubblicità, appare all’improvviso Kekko dei Modà che, accompagnato al pianoforte da D’Alessio, canta Se si potesse non morire.

22:37 La risposta della Tatangelo non si lascia attendere: Io che amo solo te è una commuovente serenata interrotta dalle lacrime. La coppia è riabilitata agli occhi dell’opinione pubblica. Amen.

22:34 La dichiarazione d’amore di D’Alessio passa per le note Mi sono innamorato di te:

D’Alessio: Io e Anna facciamo lo stesso lavoro ma anche molto difficile. Vivere con una cantante è un’esperienza unica. Quando hai bisogno di lei non c’è mai a casa.

Tatangelo: Vivere con un cantante amato come Gigi. E’ sempre in giro. E’ straordinario andargli incontro di notte e scoprire che con sè ha portato una band di otto elementi.

D’Alessio: So cosa vuol dire vivere con Anna e mi piace da morire.

22:27 La coppia Pucci – Izzo solletica D’Alessio: riuscirà a sopravvivere a Il tempo se ne va di Adriano Celentano?

22:23 Pucci sfida D’Alessio su Con il nastro rosa di Lucio Battisti. Chissà cosa si prova a rivisitare uno dei mostri sacri della musica leggera italiana… Si riprende con le hit che l’hanno consocrata tra il grande pubblico: Il cammino dell’età

22:19 A gentile richiesta, D’Alessio accontenta i sostenitori che urlano a squarciagola i propri successi. Si comincia con Dove sei per passare a Non riattaccare e Primo appuntamento.

22:12 Con la sua inseparabile chitarra, il cantautore partenopeo propone Ora.

22:06 Izzo inscena un siparietto giocato sulla sottile linea tra tradimento e fedeltà citando Buonasera dottore in chiave moderna diventa Una notte al telefono e Pucci se lo porta in camerino:

Tatangelo: Io non lo tradirei mai.

22:03 Tutto in famiglia: Anna balla e Gigi canta (Como suena el corazon, Mon amour)

22:00 Izzo vuole scatenare l’inferno… peccato che il balletto sia già finito!

D’Alessio: Sembri una macedonia

21:56 Sonorità latine per i futuri sposi che rievocano (con un omaggio a Celia Cruz in Tierra Prometida) nella mente i fasti di Al Bano e Romina.

21:49 Alessandra Amoroso e la Tatangelo si esibiscono su Nessun dolore.

Anna Tatangelo: E’ la prima volta che canto con lei e spero che non sia l’ultima perché è una delle giovani di maggior successo in Italia.

21:47 I due amici duettano su Guaglione di Aurelio Fierro.

21:44 Il principe della parola (così viene ribattezzato il conduttore di Avanti un altro dal cantante napoletano) si cimenta in un’oratoria finissima sul mondo della politica made in Italy:

Bonolis: In Italia se non sai fare niente comandi (il riferimento è alla situazione politica del nostro Paese, ndb).

D’Alessio: Perché non facciamo un talent con quelli che non sanno fare nulla?

Bonolis: Esiste già. Sono le elezioni. Come ad Amici ogni anno ne escono fuori due.

21:39 Paolo Bonolis entra sulle note di Preghero’ e non resiste al richiamo del palco (“Questa canzone è come Fede per Berlusconi. Schettino per lo scoglio”).

Bonolis: E’ venuto in circostanze nonostante fosse uno ai vertici della classifica solo perché aveva dato la sua parola (il riferimento è alla sua seconda partecipazione a Sanremo, Il senso della vita, Chi ha incastrato Peter Pan, ndb)

21:32 Anna Tatangelo si cimenta con una versione molto intimista di Besame mucho e accenna un tango sensualissimo. E ci si interroga sul fatto che il ballerino (Paolo Persi, già visto in alcune soap Mediaset) sia un bel “pezzo di Marcantonio”:

Tatangelo: Me lo porto anche in tournèe.

E il compagno accenna ad un passo a due per nulla invidiabile.

21:31 Biagio Izzo scherza con D’Alessio sui luoghi comuni milanesi e l’uso del tram.

Izzo: Gigi D’Alessio è come il vino più invecchia e più diventa buono.

21:27 Il pubblico festante intona Quanti amori. E come nella migliore delle tradizioni, immancabili le fedelissime con fascia in testa.

21:21 E’ il momento della sigla con Prima o poi, brano apripista dell’album Ora.

Gigi: Mi chiamo Gigi e grazie a voi canto.

20:51 Tutto pronto per lo spettacolo di Gigi D’Alessio e Anna Tatangelo. E il popolo di Twitter è pronto a scatenarsi…

Questi siamo noi diretta 25 novembre 2013: anticipazioni

Stasera, Canale 5 propone Questi siamo noi con, per la prima volta insieme in uno show televisivo, Gigi D’Alessio e Anna Tatangelo. Musica, danza, comicità soo i gustosi ingredienti dello show. I due interpreti, insieme ai loro ospiti, ripercorreranno le tappe più importanti della loro carriera e della loro vita. Accompagnati dalla grande orchestra, diretta dal maestro Maurizio Pica, si esibiranno, rigorosamente dal vivo, improvvisando duetti, reinterpretando le loro hit più famose e i grandi classici della canzone napoletana.

Tra gli ospiti più attesi Modà, Alessandra Amoroso, Roberto Vecchioni, Enzo Avitabile, Bianca Atzei.

Amo tanto la musica, lo spettacolo. Viviamo in un Paese dove tanto . Faccio tutto per il bene della musica. E’ bello unire delle sinergie come accade in America. Perché non possiamo farlo anche noi? Quando parlo con gli artisti c’è sempre tanta disponibilità. Ho invitato gli amici. Il pubblico si deve sentire a casa. Ho unito un po’ il Nord e il Sud. E’ un bel varietà (Gigi D’Alessio a Mattino Cinque, ndb)

Musica ma non solo. Sul palco con i padroni di casa si esibiranno infatti anche Paolo Bonolis, Ale&Franz e Biagio Izzo con Pucci che saranno i protagonisti di un esilarante sketch dedicato alle donne. La regia e la direzione artistica sono affidate a Roberto Cenci. Su Tvblog, il liveblogging della puntata.Questi siamo noi 25 novembre 2013

Questi siamo noi 25 novembre 2013