• Tv

Primarie Partito Democratico, il confronto tra i candidati: ecco tutte le regole

I candidati sono Renzi, Cuperlo e Civati.

Sky Tg24 ha reso note le regole del confronto tra i tre candidati alla segreteria del Partito Democratico ossia Matteo Renzi, Gianni Cuperlo e Giuseppe Civati, che andrà in onda su Sky Tg24 HD e in chiaro su Cielo, il prossimo 29 novembre a partire dalle ore 21.

Oltre al già noto Fact Checking, la verifica in diretta della veridicità delle risposte dei tre candidati, il confronto, che sarà affidato al giornalista Gianluca Semprini, sarà regolato dalla seguenti “norme”:

1. Semprini presenterà i candidati con una breve biografia, accompagnata da una grafica e da una ripresa live;
2. Semprini illustrerà brevemente tutte le regole del confronto;
3. Un podio personale con leggio trasparente sarà la postazione dei tre candidati;
4. La posizione dei posti e l’ordine delle risposte sarà definito da un sorteggio;
5. Ogni candidato ha a disposizione lo stesso tempo per rispondere alle domande;
6. Ci saranno domande con risposte di durata di 30, 60 o 90 secondi;
7. I candidati avranno diritto a quattro repliche e controrepliche dalla durata di 30 secondi e avranno a disposizione una sola replica o controreplica per ogni domanda. Il candidato deve chiedere il diritto di replica a Semprini una volta terminato il giro delle risposte. L’ordine del diritto di replica sarà lo stesso delle risposte precedenti;
8. Durante l’appello finale, il candidato non dovrà denigrare gli avversari. Se ciò dovesse accadere, gli altri candidati avranno diritto di replica;
9. Le domande saranno uguali per tutti. Eventuali modifiche dipenderanno dal candidato, dal suo programma e dalle sue dichiarazioni rilasciate in passato;
10. I candidati riceveranno domande via Twitter che arriveranno con l’hashtag #ilconfrontopd;
11. Il countdown sarà scandito da un orologio visibile a tutti;
12. Semprini dovrà predisporre le domande con la redazione, richiamare i candidati al rispetto della pertinenza delle risposte, chiedere chiarimenti sulle risposte fornite, garantire la durata di ogni segmento, assicurare che i candidati abbiano a disposizione gli stessi tempi e garantire la scorrevolezza del dibattito.

Primarie Partito Democratico: il confronto tra i candidati, il 29 novembre su Sky Tg24 HD

Come già accaduto in occasione delle primarie per la scelta del candidato di centro-sinistra per le elezioni politiche dello scorso febbraio, Sky Tg24 HD proporrà il confronto diretto tra i candidati della segreteria del Partito Democratico.

Prima della votazione degli iscritti nei circoli del PD, i candidati alla segreteria erano il sindaco di Firenze, Matteo Renzi, il deputato del PD e membro della direzione nazionale del partito, Gianni Cuperlo, il deputato sempre del Partito Democratico, Giuseppe Civati, e il vice-presidente del Parlamento Europeo, Gianni Pittella.

Dopo il voto degli iscritti al partito, proprio Pittella, avendo ottenuto solo il 5,7% dei consensi, non potrà partecipare alla primarie aperte a tutti e, di conseguenza, i candidati alla segreteria, che si confronteranno davanti alle telecamere di Sky Tg24 HD, saranno Renzi, Cuperlo e Civati.

Queste sono le dichiarazioni di Sarah Varetto, direttore di Sky Tg24 HD che ha così commentato questo appuntamento politico:

Sono molto soddisfatta, Sky TG24 si conferma la casa dei Confronti. C’è spazio per un’informazione diversa, come dimostrato dal successo del confronto dello scorso anno. Il 29 novembre ci sarà un’importante novità: il fact checking, il controllo della veridicità di quanto diranno i candidati, sarà in tempo reale e immediatamente reso noto. I protagonisti saranno chiamati subito a rispondere di quanto dichiarato.

Il Fact Checking, che come già affermato dalla Varetto è il controllo dell’attendibilità delle dichiarazioni dei candidati, una formula realizzata da un gruppo di ricercatori della Facoltà di Economia dell’Università di Tor Vergata in Roma e già sperimentata in altri confronti diretti tra candidati, sarà applicato per la prima volta in tempo reale.

Il confronto andrà in onda il prossimo 29 novembre a partire dalle ore 21, su Sky TG24 HD (canali 100 e 500) e simultaneamente anche sul canale digitale Cielo. Sarà possibile seguire il confronto anche su Sky Go.

Il confronto andrà in onda dalla nuova X Factor Arena di Milano e considerata la location, la domanda è d’obbligo:

quale candidato per la segreteria del PD dimostrerà di avere l’X Factor?

Foto | © Getty Images

I Video di TvBlog