Radio Crock’n’Dolls, la conferenza stampa del nuovo programma di Cristina D’Avena: appuntamento al 9 Settembre

La conferenza stampa del nuovo programma di Cristina d’Avena su Super!, il canale della DeAgostini, inizierà in diretta alle ore 16 su Tvblog.

Si è conclusa in modo scherzoso e canterino la diretta della conferenza stampa di presentazione del nuovo programma di Cristina D’Avena, Radio Crock’n’Dolls, che andrà in onda a partire dal 9 Settembre sul canale DeAgostini Super!, dedicato ai ragazzi e ai bambini: molto allegra ma professionale la conduttrice, mito assoluto degli anni Ottanta e Novanta per quanto riguarda la tv per ragazzi, che ha voluto sottolineare vivamente l’importanza di una tv per bambini (si parlava di programmi per età prescolare) che sappia coinvolgerli ma anche educarli.

Il programma, del quale è stata mostrata la puntata numero uno nel corso della conferenza stampa, è sembrato molto veloce e comprensibile per il pubblico dei molto giovani, che saranno coinvolti dalla musica e dalle canzoni scelte tra le più belle e famose della musica italiana e internazionale. Ritorno alla tv per ragazzi per Cristina D’Avena, apparsa in splendida forma e sempre coinvolgente quando si parla di tv per “sbambini” (come direbbe Ciuffetto)

Radio Crock’n’Dolls, la diretta minuto per minuto della conferenza stampa del nuovo programma di Cristina D’Avena

17.29: domande dei giornalisti: all’interno della trasmissione ci saranno due serie, come ci si muoverà per dargli corpo? Dora, un prodotto di Nickelodeon, è diffusissimo, mentre Bubble Gappis racconta la matematica. Sul prescolare si cerca di stimolare i ragazzi in modo cognitivo ed emozionale, mentre l’altro è la parte educazionale.

17.27: nonostante sia un programma registrato, si vuole stimolare l’interattività dei bambini creando un minisito per raccogliere le richieste per le dediche, i messaggi, le email.

17.25: c’è una terza cosa che Cristina D’Avena non ha ancora fatto ma non lo rivela. Le prime due sono cantare nelle piazze e fare un programma con un pupazzo. E’ necessario educare i bambini tramite la televisione, regalandogli dei programmi che li stimolino e non li abbandonino.

17.22: Cristina D’Avena ripete di essere molto emozionata per i colori, la genuinità e l’immediatezza del programma, che il responsabile Massimo Bruno definisce molto importante come lavoro malgrado la semplicità.

17.18 Tutti i giornalisti cantano in coro Kiss Me Licia e Occhi Di Gatto. Ho di nuovo otto anni e sono davanti alla tv alle quattro del pomeriggio.

17.16: una sorpresa per Ciuffetto: arrivano i Dolls per accompagnare Cristina D’Avena nel canto!

17.15: finisce la prima puntata. Ciuffetto chiede a Cristina quante sigle abbia cantato: più di 700 è la risposta… veramente tante! Cristina D’Avena propone di ricantare Kiss Me Licia in diretta durante la conferenza stampa.

17.13: è possibile mandare lettere, dediche e regalini in trasmissione, interagendo. Una dedica da parte di un papà, la cui figlia Carolina è una combinaguai. Richiede Pollon, la famosa sigla del cartone anni Ottanta da cantare e dedicare alla bambina. Partono le note storiche di Pollon ed è subito amarcord.

17.11: è importante pettinarsi i capelli tutte le mattine, e ci sono tanti modi di sistemarli, sia per i maschietti sia per le femminucce. E se uno sbimbino è troppo piccolo per usare la spazzola? Ci pensa la mamma.

17.10: Un fuori onda “vivo sempre insieme al mio Ciuffetto” ricantata da Ciuffetto, mentre Cristina D’Avena lo corregge ricantandola. Ciuffetto dice che cantata da lui è più SBELLA. Cristina lo riprende dicendo che l’originale, Capelli, è di un importantissimo cantautore italiano.

17.08: vengono svelati i Dolls, che suonano in chiave rock Capelli di Niccolò Fabi per spiegare ai bambini l’importanza di pettinarsi la mattina.

17.06: Ciuffetto non vuole ringraziare Paolo per il regalo e Cristina gli nega i Dolls, il gruppo più supermegamagico del mondo!

17.03: Ciuffetto racconta la particolarità del suo sogno. C’è la possibilità di interagire con Cristina D’Avena e Ciuffetto tramite sms che vengono spediti in studio. Un indovinello per Ciuffetto: nel doremi c’è un ciuffo?! Cristina lo corregge: c’è una spazzola per pettinarsi i capelli, tanto odiata da Ciuffetto e inviata dall’ascoltatore Paolo, di 5 anni, che non sopporta di pettinarsi.

17.01: viene mandata in onda la prima puntata di Radio Crock’n’Dolls in anteprima stampa dedicata alle mamme e ai bambini rock’n’roll.

17.00: molte le canzoni famose che compariranno nella lista dei brani reinterpretati, tra cui Pavarotti e Jovanotti. Tra le sigle finali, ci saranno le famose canzoni di Cristina D’Avena che hanno accompagnato l’infanzia di noi figli degli anni Ottanta. Il programma, spiega Cristina D’Avena, è molto immediato e comprensibile, tanto da coinvolgere anche le mamme, molto giovani, che le hanno scritto ripetutamente per avere informazioni su questo nuovo programma.

16.57: Le canzoni saranno reinterpretate dai Dolls, un gruppo di tre pupazzi: Rita, tutta rosa, suona la batteria, il leader del gruppo Frizzo è il cantante ed è tutto giallo, Bubo suona il basso ed è tutto blu. Sono il gruppo che aiuterà Ciuffetto e Cristina D’Avena a reinterpretare le canzoni.

16.55: Radio Crock’n’dolls spiegherà ai bambini tramite un oggetto simbolico alcune canzoni italiane e straniere. “Capelli” di Niccolò Fabi è una delle canzoni preferite da Cristina D’Avena per spiegare la capigliatura e l’importanza del lavaggio dei capelli.

16.54: interviene Ciuffetto che chiama i giornalisti Sbimbini 😀

16-52: Cristina D’Avena prende la parola e si dice molto contenta di fare questo programma. I pupazzi, dice, la portano indietro nel tempo, ben prima degli anni Ottanta con Five, il cagnino di Canale 5 e Marco Columbro che dava la voce a Five. Interagire col pupazzo e cantare, rivolgersi al pubblico è un contrasto con il mondo tecnologico: i bambini sono continuamente distratti anche se fortemente tecnologici, ma tutto ciò che solletica la fantasia è la semplicità di un pupazzo colorato. Un pupazzo è immediato.

16.50: la fascia importante è quella dell’età pre-scolare, creando prodotti originali e innovativi capaci di comunicare col target.

16.48: Si ricorda il programma di Super! con Cristina D’Avena e Patrick Ray Pugliese, che presentarono il Karaoke. Debutta su Super! questo nuovo programma, dove è importantissima la presenza di Cristina d’Avena che sa raccogliere tutti i target familiari, dai bambini ai genitori. Radio Crock’n’Dolls inaugura una fascia importante nel palinsesto di Super!, quello dell’età pre-scolare.

16.45: comincia nellos tudio televisivo che da 56 edizioni ospita lo Zecchino d’oro la conferenza stampa del programma Radio Crock’n’dolls, che sarà presentato da Cristina d’Avena con Ciuffetto, il pupazzo arancione animato dalla voce di Francesco Mei.

Comincerà con qualche minuto di ritardo la conferenza stampa del nuovo programma presentato da Cristina D’Avena, Radio Crock’n’Dolls, in onda dal 9 Settembre su Super!, il canale DeAgostini.

Radio Crock’n’Dolls, il nuovo programma di Cristina D’Avena: la conferenza stampa in diretta su TVblog

Sarà presentato ufficialmente oggi 5 Settembre, nel corso della conferenza stampa che si terrà all’Antoniano di Bologna (dove effettivamente la sua carriera musicale ebbe inizio) il nuovo programma tv condotto da Cristina d’Avena, la popolarissima cantante di sigle di cartoni animati recentemente tornata sullo schermo televisivo con le celebrazioni di Studio 5, il programma sulla storia di Canale 5.

Radio Crock’n’Dolls sarà tramesso su “Super!”, il canale per bambini e ragazzi del Gruppo De Agostini, a partire dal 9 Settembre 2013 tutte le mattine dal lunedì al venerdì alle ore 09:00, per assicurare intrattenimento ai bambini in età prescolare. Ad affiancare Cristina d’Avena alla conduzione ci sarà un nuovo personaggio, Ciuffetto, con il quale si occuperà di raccontare e spiegare sentimenti, azioni di vita quotidiana e quanto altro prendendo spunto da brani famosi che verrano reintepretati grazie alla band virtuale I Dolls, composta da Frizzo, il cantante e leader del gruppo, Rita, la batterista, e Bubo, il bassista col pelo azzurro.

Inoltre, Cristina d’Avena reintepreterà le sue storiche sigle per cartoni animati, che hanno dominato gli anni Ottanta e Novanta della televisione italiana per ragazzi e bambini, per riportare un piccolo tocco vintage.

Questo il promo ufficiale del programma:

La diretta della conferenza stampa comincerà alle ore 16 qui su Tvblog.

I Video di TvBlog