• Tv

Vasco Rossi ha un’idea per la tv: «Se me lo chiedesse un altro mi metterei a ridere, ma se lo dice Bibi»

Su Facebook, il rocker di Zocca lancia l’idea.

di

Vasco Rossi avrebbe un’idea per uno show in tv. Con Bibi Ballandi.

E’ stato proprio il rocker di Zocca a buttare lì la cosa, esternano – come al solito – su Facebook. Sul suo profilo, ieri, ha pubblicato queste righe, condivise insieme ad un video che lo mostra in collegamento dal citato Motorshow:

Bibi Ballandi è stato il mio primo manager…è stato lui che mi ha sbattuto in faccia a Salvalaggio su Domenica In …dal Motorshow e con “sensazioni Forti”. Sempre lui ha organizzato il mio primo concerto in Piazza Maggiore e adesso si è messo in testa di sbattermi a fare un programma in TiVu.
Se me lo chiedesse un altro mi metterei a ridere, ma se lo dice BIBI!

…io un’idea ce l’avrei.

V.R.

Il Salvalaggio di cui parla Vasco era Nantas Salvalaggio, giornalista deceduto nel 2009, che scrisse contro il rocker un articolo di fuoco proprio per la citata apparizione a Domenica In, con una ventata moralizzatrice che colpiva duramente il cantante e il suo stile di vita. Nel pezzo si leggeva, fra l’altro:

«[…] come una manciata di guano in faccia, è apparso un “complessino” che io destinerei volentieri a tournèe permanenti in Siberia, Alaska e Terra del Fuoco.
Il divo di questo “complesso”, che più complessato di così si muore, è un certo Vasco. Vasco de Gama? Ma no, Vasco Rossi…per descriverlo mi ci vorrebbe la penna di un Grosz, di un Maccari: un bell’ ebete, anzi un ebete piuttosto bruttino, malfermo sulle gambe, con gli occhiali fumè dello zombie, dell’ alcolizzato, del drogato “fatto”. Unico dubbio, e se fingeva? E se alcolizzato o drogato non era per niente? Eh no: un vero artista, anche quando interpreta uno “zombie”, un barbone da suburra, un rottame umano, ci mette quel lievito che ti ripaga dalla bruttura del fango, dell’ orrido che contiene il personaggio. Invece, quello sciagurato di Vasco era “orrido-nature”, orrido-allo-stato-brado. E non è tutto: era anche banalmente, esplicitamente allusivo. Diceva in parole povere: emozioni forti, sensazioni violente, questo voglio, violente sensazioni, sempre più forti, anche se il prezzo da pagare è la vita…era una visione così sgradevole, un messaggio talmente abbietto, che lo stesso Baudo, quando il guittone stracotto è riapparso per ricevere gli applausi di rito, ha tagliato corto con un saluto gelidino (mi è parso): un arrivederci freddo […]»

Era il 1980 e l’articolo apparve su Oggi. I tempi sono molto cambiati, è chiaro.


Ma dove potrebbe fare uno show televisivo, Vasco, con Ballandi, se la folle idea si concretizzasse? Ma sulla Rai, ovviamente. E allora, ecco gli interrogativi: è una cosa fattibile? Di certo farebbe sfracelli in termini d’ascolto. Ma è compatibile con la politica di tagli e di rigore della Rai? E con la nuova ondata moralizzatrice?

D’altro canto, potrebbe trattarsi, molto semplicemente, di una boutade.

Foto | TM News

I Video di TvBlog