Fringe, girati due finali per la quarta stagione (e nel diciannovesimo episodio ci saranno indizi sulla quinta, se ci sarà)

John Noble ha rivelato che sono stati girati due finali per la quarta stagione di Fringe, a seconda della decisione della Fox di rinnovare o no la serie. Alcuni indizi sulla quinta stagione ci saranno nel diciannovesimo episodio

La Fox sta tardando la sua decisione sul rinnovo “Fringe”, che dovrebbe arrivare a breve, ed i produttori si portano avanti: John Noble, interprete di Walter, anticipa che il finale è già stato girato. O, meglio, i finali. Coerentemente all’idea degli universi paralleli che lo show propone da sempre, ma soprattutto in vista di un finale che chiuda per sempre il telefilm, è stato deciso di girare due finali, a seconda della decisione della rete.

-Attenzione: spoiler-
Noble (secondo cui la serie sarà rinnovata) ha rivelato il doppio finale al “Television: Out of the Box”, un incontro che si è tenuto al Beverly Hills Paley Center. Nell’occasione, ha anche spiegato che “importanti misteri” troveranno risposta nel finale della quarta stagione, che andrà in onda l’11 maggio: tra queste, il destino di Olivia (Anna Torv), la cui morte era stata anticipata già l’anno scorso e su cui si è tornati nelle ultime puntate, e la responsabilità di Walter nella guerra tra i due universi. Infine, un colpo di scena che rivelerà un nuovo ed inaspettato villain.

Il tutto, mentre sullo show le certezze sul futuro sono poche. In previsione di una series finale, ha detto giovedì Joshua Jackson (Peter), “gli sceneggiatori si sono assicurati un sistema per poter raccontare una quinta stagione senza lasciare aperta la storyline della quarta stagione”. Anche Lance Reddick (Broyles), quando ancora non si sapeva dei due finali, aveva detto che “il modo in cui finirà la quarta stagione potrebbe funzionare come un finale di serie, ma ci sarà una storyline lasciata in sospeso che potrà servire come cliffhanger per la quinta stagione.

C’è fiducia, quindi, tra il cast, sul ritorno della serie, tanto da dare qualche indizio su cosa potrebbero raccontare i nuovi episodi. A dirlo, Jackson, che spiega che l’eventuale quinta stagione sarà anticipata nel diciannovesimo episodio, in onda venerdì prossimo e dal titolo “Letters Of Transit”:

“La porta alla quinta stagione sarà aperta col diciannovesimo episodio. Se lo guarderete, capirete dove vogliono andare a far parare la serie”.

La puntata 19, così come le diciannovesime delle passate stagioni (esclusa la prima), racconterà una storia al di fuori di quella che abbiamo visto finora, proiettando il pubblico nel 2036 e mostrando un nuovo scenario nella faida tra i protagonisti e gli Osservatori. Guest star dell’episodio saranno Henry Ian Cusick (Desmond in “Lost”) e Georgina Haig nei panni di due agenti Fringe.

Intanto, c’è una rassicurazione: quella che nel caso “Fringe” non venga rinnovato, il finale non lascerà totalmente aperta la storia, deludendo di meno i fan della serie.

[Via (e foto da) Tvline]

Ultime notizie su Fringe

Tutto su Fringe →