Reality Circus – Prima puntata

Parte bene Reality Circus, il nuovo reality-show presentato da Barbara D’Urso. Fin dall’inizio si viene travolti da un’atmosfera diversa dal solito, dove a farla da padrona è soprattutto la bellissima scenografia in stile circense creata per il programma. La D’Urso dimostra subito di essere a proprio agio alla conduzione di un reality e seppure si

Reality CircusParte bene Reality Circus, il nuovo reality-show presentato da Barbara D’Urso.
Fin dall’inizio si viene travolti da un’atmosfera diversa dal solito, dove a farla da padrona è soprattutto la bellissima scenografia in stile circense creata per il programma.
La D’Urso dimostra subito di essere a proprio agio alla conduzione di un reality e seppure si permetta ogni tanto di bacchettare i concorrenti con il suo tipico stile da maestrina, è gradevole, sicura di sé e non troppo presente.
All’altezza della situazione è anche Andrea Pellizzari, fedele compagno di Barbara D’Urso. A lui è affidato il compito di presentare i concorrenti e i numeri che via via vengono eseguiti.

La scelta del cast è senza dubbio azzeccata. Tutti (o quasi) hanno dimostrato un grande impegno, sfociato in esibizioni di un buon livello complessivo. Particolarmente meritevoli, a mio avviso, Sabrina Ghio, Antonio Rossi e Pierluigi Coppola.
In nomination questa settimana Raffaella Bergé e Gian Marco Tavani.

Una prima puntata che ottiene un voto molto positivo, sia per il buon ritmo mantenuto per tutto il corso della serata, sia per quanto proposto.
Finalmente qualcosa di innovativo nel panorama dei reality. Staremo a vedere se l’audience confermerà quest’impressione.

Ore 21.45: la prima mezz’oretta scarsa di programma sembra di buon livello. C’è ritmo, i concorrenti si fanno “sentire” e Barbara D’Urso è un’ottima padrona di casa, molto sicura di sè, seppure non risparmi le sue sparate.
Merita particolare attenzione lo studio: bello, grande, in tipico stile circense.

Ore 22.02: il reality entra quasi da subito nel vivo con le esibizioni degli aspiranti circensi. I primi ad esibirsi, presentati da un ottimo (fino ad ora) Andrea Pellizzari, sono Marina La Rosa ed Antonio Rossi. Precede il numero, ovviamente, una piccola clip sui concorrenti e sulle prove svolte in queste settimane.
Marina ed Antonio sono molto in sintonia e se per lei si nota poca dimestichezza con lo sforzo fisica, lui invece mostra tutta la sua sportività. Tutto sommato se la cavano molto bene ed il numero risulta piacevole.

Ore 22.25: un numero pericoloso, ma inutile, quello di Valeria Marini. Migliore quello di Ciccio Graziani. La prima è stata calata nella gabbia delle tigri e si è esibita in uno degli stacchetti che l’hanno resa famosa davanti ad una tigre. Il secondo invece, con più coraggio, ha fatto il domatore (ovviamente con l’aiuto di un domatore vero), dimostrando molto sangue freddo.

Ore 22.50: il terzo gruppo ad esibirsi è formato da Milton Morales, Brian Bullard e Gian Marco Tavani. I tre si sono hanno affrontato un numero acrobatico con sette agilissimi artisti provenienti dal Kenya. La differenza tra i professionisti e i nostri vip si notava, ma hanno dimostrato tutti una buona agilità e dimestichezza con la corda. Qualche errore in più per Tavani. Numero discreto, non il migliore fino ad ora.

Ore 23.05: davvero bravissimi Rosita Celentano e Pierluigi Coppola, che si sono esibiti nel classico numero circense dei giocolieri. Soprattutto Pierluigi pare abbia un futuro assicurato nel circo, nel caso con la recitazione non vada per il verso giusto. Il loro è stato il numero fino ad ora meglio eseguito.

Ore 23.25: straordinarie e deliziose Raffaella Bergé e Sabrina Ghio nelle acrobazie aeree. Il numero che hanno portato sulla scena mescola agilità e coraggio e il comportamento di entrambe è stato ineccepibile, seppure la Bergé sia stata a tratti più agitata della collega. Davvero un gran numero.

Ore 23.45: volenterose Benedicta e Brigitta Boccoli con gli elefanti, ma il numero non decolla e non dimostra le reali capacità delle due ragazze. Dopo due esibizioni di alto livello, siamo scesi un bel po’.

Ore 23.55: le esibizioni sono finite e inizia la parte dedicata alle nominations. Prima però la giuria emetterà un verdetto sul migliore (e quindi immune dalle nominations) e sul peggiore, che andrà d’ufficio al televoto.
Il migliore, per la giuria (ma non per me), è Ciccio Graziani. Il peggiore invece, direttamente al televoto, è Gian Marco Tavani.

Ore 0.45: le nominations sono terminate. Il meccanismo differiva dagli altri reality perché ogni voto era dichiarato apertamente e non nascosto.
I più votati dai concorrenti sono stati Pierluigi Coppola e Raffaella Bergè, anche se con soli tre voti a sfavore. Sarà Ciccio Graziani, migliore della settimana, a decidere chi sarà in nomination. Sceglie Raffaella, che si scontrerà con Gian Marco Tavani. Uno dei 2 terminerà la sua avventura nel reality la settimana prossima.

I Video di TvBlog

Ultime notizie su Barbara D'Urso

Tutto su Barbara D'Urso →