Genova sommersa – Maurizio Crozza a La7: lo spettacolo non deve per forza continuare

Maurizio Crozza a La7 spiega le ragioni della sospensione di Italialand.

di


Maurizio Crozza, dopo aver annunciato che avrebbe sospeso Italialand, per rispetto nei confronti della sua città, Genova, devastata dall’alluvione che ha causato 7 morti e danni incalcolabili alla città, si è collegato in diretta su La7 con Enrico Mentana per spiegare le ragioni della sua scelta. Con gli occhi lucidi, visibilmente affranto, prova a mettere insieme qualche frase, anche se è evidente che per lui sia un momento particolarmente difficile:

«A un certo punto lo spettacolo deve sempre andare avanti? Per me no. Stasera no».

E così, lo spettacolo comico non va in onda. Crozza è genovese ed è rimasto fortemente colpito da quel che è avvenuto oggi nel capoluogo ligure. Non sa dire se avrebbe deciso di sospendere, se fosse successo altrove: «Forse sì. Forse no. Non lo so», dice. E prosegue: «Oggi sono così, sono fragile, sono scosso. Prendetemi così».

E’ una scelta decisamente controcorrente rispetto a quel che si fa di solito nel mondo dello spettacolo. Ma è condivisbile, perché afferisce alla sensibilità del singolo. Maurizio Crozza non se l’è sentita di far battute e di far ridere questa sera. E non si può dargli torto.

Maurizio Crozza sospende Italialand
Maurizio Crozza sospende Italialand
Maurizio Crozza sospende Italialand
Maurizio Crozza sospende Italialand
Maurizio Crozza sospende Italialand

Ultime notizie su Maurizio Crozza

Tutto su Maurizio Crozza, comico genovese. Dalla copertina satirica di Ballarò alle trasmissioni su La7. Video dei monologhi e anticipazioni.

Tutto su Maurizio Crozza →