K-Street su Cult

Realtà ed immaginazione si mescolano per una docufiction a sfondo politico creata dal regista/sceneggiatore/produttore Stephen Soderbergh con la collaborazione di George Clooney, K-Street.K-Street è una serie inedita per la tv italiana di sole 10 puntate, trasmessa alla fine del 2003 dal network americano HBO. Ambientato a Washington, questo telefilm cerca di mostrare alla gente il

K-StreetRealtà ed immaginazione si mescolano per una docufiction a sfondo politico creata dal regista/sceneggiatore/produttore Stephen Soderbergh con la collaborazione di George Clooney, K-Street.

K-Street è una serie inedita per la tv italiana di sole 10 puntate, trasmessa alla fine del 2003 dal network americano HBO.
Ambientato a Washington, questo telefilm cerca di mostrare alla gente il “dietro le quinte” della realtà politica. La sua particolarità sta nel tentativo di essere più realistici possibili, producendo gli episodi settimanalmente in base agli accadimenti politici dei giorni precedenti. Mai prima d’ora una serie televisiva era stata così attinente alla realtà.
Personaggi di pura invenzione si mescolano a personaggi autentici: protagonisti di K-Street sono due veri e famosissimi consulenti politici americani, James Carville e Mary Matalin, sposati anche nella vita. Nel telefilm sono titolari dello studio di consulenza Bergstrom Lowell, una lobby capace di influenzare le scelte del Congresso e della Casa Bianca.

Appuntamento con K-Street su Cult dal 14 agosto, ogni lunedì alle 22.30.