• La7

Nicola Porro chiude una settimana prima con La7, il motivo? Niente liberatoria per gli spot Rai di Virus

C’è un caso che riguarda il conduttore del talk show In onda su La7 Nicola Porro, vediamo di che si tratta.

di

Ieri sera, al termine della puntata della domenica del talk show In onda, Nicola Porro ha preso inaspettatamente commiato dal pubblico di La7, ad una settimana dal termine del programma. Secondo quanto ha appreso TvBlog, il motivo della chiusura del rapporto fra Porro e La7 a due puntate dal termine della stagione televisiva di In onda, è piuttosto paradossale.

Come sappiamo Porro, condurrà da mercoledì 3 luglio il nuovo talk show di prime time di Rai2 Virus e come è abitudine circa 15 giorni prima partono gli spot sulle reti Rai, che lanciano la nuova emissione. Secondo nostre fonti, sarebbe stata chiesta l’autorizzazione per metà giugno a La7 di girare questi spot, che poi sarebbero andati in onda sulle reti della televisione pubblica, autorizzazione che non sarebbe stata concessa, ricordiamo che il contratto di Porro con la rete di Cairo terminerà a fine giugno.

Ecco quindi che Porro si è visto costretto ad “allontanarsi” in anticipo di due puntate, rispetto alla scadenza naturale del suo contratto con La7, per poter far partire la messa in onda degli spot di Virus sulle reti Rai, che infatti vanno in onda proprio in questi giorni. Una piccola vendetta, oppure semplicemente un comportamento infantile da parte di La7, soprattutto a pochi giorni dal termine naturale del contratto di Porro ?

I Video di TvBlog