Masterchef Italia 3, anticipazioni da Bruno Barbieri: “In sfida con Cracco e Bastianich, tra risate ed effetti speciali”

Sull’inizio della terza edizione giovedì 19 dicembre pare che ormai ci siano pochi dubbi. Barbieri promette maggior severità (“senza esagerare”), anche perché sembra che quest’anno i concorrenti siano davvero bravi…

La terza stagione di MasterChef Italia partirà su SkyUno il 19 dicembre (manca ancora l’ufficialità, ma sulla data sembra ci siano pochi dubbi) ma le riprese sono già terminate: come ricorderete abbiamo visto già alcuni scatti dei concorrenti (li trovate in gallery) e abbiamo visto le squadre Rossa e Blu impegnati nelle sfide esterne e alle prese con i fritti a Napoli e le anguille a Comacchio. Ma l’attesa per le nuove puntate è talmente alta che ogni occasione è buona per chiedere ai tre giudici – Joe Bastianich, Carlo Cracco e Bruno Barbieri – delle anticipazioni sulla nuova edizione: questa volta ci ha pensato La Stampa con un’intervista a Barbieri, che vedremo da marzo 2014 anche a Junior MasterChef Italia).

3 giudici, 3 edizioni: il 3 indica la perfezione, la completezza, la ‘trinità’ e così le aspettative sono volendo ancor maggiori, anche perché televisivamente le terze ‘edizioni’ possono anche essere ‘sintomo’ di ‘dejà-vu’. Cosa aspettarci dai giudici, dunque?

“Saremo un po’ più severi decisi, autoritari ma senza esagerare. Anche noi tre finiremo per essere coinvolti in qualche sfida e ci sarà spazio anche per qualche risata”.

I tre giudici, quindi, ‘scendono in campo’, coinvolti in qualche sfida: che la ‘Santa Alleanza’ tra i tre lasci spazio a un po’ di sana competizione? Sul fronte risate, qualche assaggio l’abbiamo già avuto: alcune storylines della scorsa edizione, come la soap Cracco & l’avvocato o le reazioni alle filastrocche di Agnese, hanno dimostrato che in cucina non c’è spazio solo per urla e ‘caz*iatoni’. Ma quest’anno la produzione vuole stupirci con ‘effetti speciali’:

“Per alcune esterne ci saranno anche degli effetti speciali come nei film americani”

rivela Barbieri al quotidiano di Torino. Dobbiamo aspettarci elicotteri alla ‘Mission Impossible’ o inseguimenti in stile ‘Fast & Furious’ per i tre giudici sempre più ‘star’? Speriamo di no, perché preferiamo la ‘scienza in cucina’ alla ‘fantascienza’ della produzione tv.

Ovviamente sto lavorando di fantasia, non potendo contare su qualche indizio più concreto da parte del giudice (“sennò quelli di Sky mi mettono in castigo“, dice Barbieri): dal quotidiano però, arriva, un’indicazione interessante, ovvero che la professionalità dei concorrenti di quest’anno è altissima. Staremo a vedere: ormai quel che ci interessa davvero è l’identità dei concorrenti di MasterChef Italia 3. La severità dei giudici l’assaggeremo nel corso della gara.

MasterChef Italia 3, anticipazioni: esterna a Napoli

MasterChef Italia 3, anticipazioni: esterna a NapoliMasterChef Italia 3, anticipazioni: esterna a NapoliMasterChef Italia 3, anticipazioni: esterna a NapoliMasterChef Italia 3, anticipazioni: esterna a NapoliMasterChef Italia 3, anticipazioni: esterna a NapoliMasterChef Italia 3, anticipazioni: esterna a NapoliMasterChef Italia 3, anticipazioni: esterna a NapoliMasterChef Italia 3, anticipazioni: esterna a NapoliMasterChef Italia 3, anticipazioni: esterna a NapoliMasterChef Italia 3, anticipazioni: esterna a NapoliMasterChef Italia 3, anticipazioni: esterna a NapoliMasterChef Italia 3, anticipazioni: esterna a NapoliMasterChef Italia 3, anticipazioni: esterna a NapoliMasterChef Italia 3, anticipazioni: esterna a NapoliMasterChef Italia 3, anticipazioni: esterna a NapoliMasterChef Italia 3, anticipazioni: esterna a NapoliMasterChef Italia 3, anticipazioni: esterna a Napoli

Foto | Scattidigusto.it, Dissapori.comNewfotosud Emanuela Esposito per Il MattinoIoePartenope.com

Masterchef Italia 3, anticipazioni: esterna a Comacchio con Cracco, Barbieri, Bastianich e le anguille

Joe Bastianich twitta le bellezze di Comacchio, omaggia le anguille dei Lidi, si fa fotografare con Cracco e Barbieri nei pressi di Trepponti ed è subito MasterChef 3.

I tre giudici sono a Comacchio per registrare un’esterna a base di anguille, ingrediente peraltro già presentato – anche se non approfondito – nella 17ma puntata della seconda stagione. Allora fu lo chef Paola Budel a proporre per un invention test un’anguilla fritta delle valli di Comacchio con un tris di salse al broccolo, aglio e acciuga che però non fu scelta, e quindi non replicata, dai concorrenti ancora in gara.

I giudici avranno dunque pensato che l’anguilla di Comacchio meritasse uno spazio degno della propria fama e della propria bontà nuova stagione di MasterChef e così tutta la troupe è sbarcata a Lido Estensi. Esterni girati proprio a Trepponti e sfida registrata in interni alla Manifattura dei Marinati.

Un’esterna a Comacchio ci sta tutta: dopo il fritto a Napoli (che ci ha mostrato per la prima volta i concorrenti, come potete vedere in basso), un’anguilla a Comacchio è praticamente una tappa obbligata per il ‘giro gastronomico d’Italia’ che MasterChef propone al suo pubblico. Tanto più che proprio in questi giorni Comacchio, e la Riviera Adriatica tutta, si prepara a vivere La Notte Rosa, al via venerdì 5 luglio.

Insomma, il clima estivo c’è, la possibilità di ‘approfittare’ di un ‘grande evento popolare’ pure, la cornice spettacolare non manca, il cibo di tradizione e di qualità non aspetta altro che incontrare la creatività delle squadre in gara: gli ingredienti per un’esterna di MasterChef 3 Italia sono quelli giusti. Barbieri ha persino sfoderato la sua camicia da ‘battaglia’, quel tocco mimetico che lui ama e che sfoggiava anche nell’esterna di Napoli: se ci fosse ancora qualche dubbio sulla missione dei tre giudici ai Lidi, l’outfit di Barbieri li ha dissolti…

In attesa di altre news dalla terza edizione di MasterChef Italia ne approfittiamo per salutare i giudici. Cracco, Barbieri, Bastianich ad maiora, semper. E a prestissimo.

 

Foto dal profilo Twitter ufficiale di Joe Bastianich (@JBastianich)

Masterchef Italia 3, anticipazioni: esterna a Napoli, le foto dei concorrenti. E spunta il primo nome

MasterChef Italia 3, anticipazioni: esterna a Napoli

L’avventura dei concorrenti di MasterChef Italia 3 è già iniziata: i 18 concorrenti sono stati scelti e si sono mostrati per la prima volta al pubblico nell’affollatissima prova in esterna registrata qualche giorno fa a Napoli. I giudici Cracco, Barbieri e Bastianich si sono fatti avvolgere dal calore dei fans napoletani che li hanno assediati nella piazza di San Domenico Maggiore, nel cuore del centro storico di Napoli su cui si affacciano alcuni degli storici plessi dell’Università Orientale e Federico II.

Location ‘accademica’ dunque e in fondo i concorrenti (magari già ‘reduci’ da qualche eliminazione in studio) si sono dovuti cimentare con la frittura, un’istituzione della cucina partenopea (chiedere a Luisa, della prima stagione di MasterChef). Prima della prova necessaria lectio magistralis di pastella, impasti e frittura di Antonio Acunzo & famiglia, vera istituzione del fritto a Napoli, con la sua friggitoria al Vomero. Alle 15.00, sotto il sole cocente, via alla prova di fritto per gli aspiranti MasterChef. Ciurilli (alias fiori di zucca) fritti, verdure in pastella, pizze fritte, panzarotti, Zeppole di San Giuseppe… è stato immerso un po’ di tutto nell’olio bollente (rigorosamente di semi di girasole).

A giudicare ovviamente è stato il pubblico presente, che ha potuto esprimere il proprio preferito depositando in una boule un ‘cornetto’ (siamo pur sempre a Napoli, no?) Rosso o Blu. I colori delle squadre non sono cambiati.

A proposito delle squadre, cellulari e macchine fotografiche più o meno ‘amatoriali’ hanno immortalato ogni istante della gara (anche se l’embargo sul risultato della gara sembra essere stato rispettato) e così sono ormai noti i volti di alcuni dei concorrenti della terza edizione di MasterChef Italia. Spiccano tra loro un bel giovanotto dal riccio capriccioso, un uomo in stile Guido dello scorso anno e una donna di colore.

Per ora ci ha pensato Il Mattino di Napoli a ‘spoilerare’, svelando la presenza di un giovine di nome Salvatore Lo Russo, da Sorrento, tra i concorrenti di questa terza edizione. Per ora è difficile trovare conferme in rete, anche perché un omonimo pezzo grosso della Camorra è ottimamente indicizzato sui motori di ricerca….

Noi intanto aspettiamo i giudici Cracco, Bastianich e Barbieri alla prossima trasferta. Per adesso Joe e Bruno hanno dimostrato di apprezzare Napoli con dei tweet piuttosto entusiasti e facendosi immortalare dal buon Cracco su sfondi decisamente poco (tipicamente) turistici.

 

 

 

Ora aspettiamo la prossima esterna per nuove anticipazioni.

Ultime notizie su MasterChef

MasterChef è un talent culinario nato nel 1990 sulla BBC, ma esploso su scala mondiale dopo il restyling del 2005.

Tutto su MasterChef →