Beverly Hills 90210 è ancora attuale?

Sono iniziate da alcune settimane su Italia1 le repliche di un telefilm che ha fatto storia e che ha tenuto compagnia a più di una generazione, Beverly Hills 90210 (nella foto, il cast della prima stagione). La serie – prodotta da Aaron Spelling -, iniziata negli USA nel 1990 e sbarcata da noi poco più

Beverly Hills 90210Sono iniziate da alcune settimane su Italia1 le repliche di un telefilm che ha fatto storia e che ha tenuto compagnia a più di una generazione, Beverly Hills 90210 (nella foto, il cast della prima stagione).
La serie – prodotta da Aaron Spelling -, iniziata negli USA nel 1990 e sbarcata da noi poco più tardi, è stata un vero boom in tutto il mondo. Le vicende di un gruppo di adolescenti del ricco quartiere di Los Angeles, Beverly Hills appunto, hanno appassionato milioni di persone che almeno una volta avrebbero voluto trovarsi al posto di Brenda, Brandon, Dylan, Kelly o di uno degli altri protagonisti.
I temi affrontati nelle 10 stagioni trasmesse erano in quel periodo originali: droga, Aids, alcolismo, sesso, ecc., non erano ancora stati trattati da altre serie tv rivolte ad un target adolescenziale.

Negli anni ’90 quindi Beverly Hills 90210 poteva essere considerato un telefilm all’avanguardia ed innovativo, ma ora? Ora, dal mio punto di vista, non più. Il/la quattordicenne di allora si approcciava a Beverly Hills dopo la visione di serie come Arnold, Genitori in Blue Jeans, i Robinson o, in Italia, i Ragazzi della III C (tanto per citarne alcune), ed era ovvio che con BH si lasciasse trasportare dai sogni, ma il mondo dei telefilm in questi ultimi anni è cambiato notevolmente. Se fino a pochi anni fa la maggior parte dei telefilm era incentrata su una famiglia o su un eroe (poliziotto piuttosto che persona dotata di superpoteri), in quest’ultimo periodo in tv si è visto così tanto che guardare degli adolescenti che bevono solamente vino, guidano macchine potenti e passano da un partner all’altro, può non essere così interessante.

Ci sono telefilm che rimangono “attuali” nonostante il passare del tempo, ma non mi pare proprio il caso di Beverly Hills 90210, che oggi può essere adatto solo come “tappabuchi” o come palliativo per nostalgici.