• Tv

ANIME CANDIDE

Non nego che faccia un certo effetto leggere intercettazioni come quelle publicate qualche giorno fa e relative a ipotetici “scambi di favori” tra vallette e dirigenti televisivi. Fa impressione perché non siamo abituati a leggere nomi, cognomi e vedere le foto dei protagonisti pubblicate a[…]

Non nego che faccia un certo effetto leggere intercettazioni come quelle publicate qualche giorno fa e relative a ipotetici “scambi di favori” tra vallette e dirigenti televisivi. Fa impressione perché non siamo abituati a leggere nomi, cognomi e vedere le foto dei protagonisti pubblicate a lato. Però fermiamoci qui anime candide. Davvero nessuno si immaginava un mondo così ? Davvero nel vostro ufficio nessuna segretaria ha mai fatto la scema con il capo ? Davvero nessuno ha mai pensato che la vostra amica ventenne che sta con il ricco cinquantenne non lo fa per amore ?

Con questo non dico che sia giusto quello che succede. Ma se una infermiera fa carriera in ospedale perché la da’ al primario, siamo sicuri che sia meglio di una valletta che la dà al dirigente televisivo? Alla fine una valletta che danni può fare ?

Che sia un costume riprovevole e soprattutto squallido non ci sono dubbi. Soprattutto se in tutto questo qualcuno ha contrabbandato sogni immeritati traducendoli in sfregamento di epidermidi, ma smettiamola di comportarci da anime candide. Quanti di noi al telefono con un amico non hanno fatto i gradassi millantando di essersi trombata questa o quella ? Siamo sicuri che una telefonata di queste, trascritta e riportata su un giornale non sia molto diversa da quelle pubblicate ?

Angelo Ferrari