• Tv

Via Verdi 49, la sit-com per Internet e UMTS

Su TVblog ultimamente sta capitando sempre più spesso di parlare delle iniziative di Alice Home TV. Questa volta prendo spunto da un post di qualche giorno fa, scritto da Marco su Mobileblog, che parla di Via Verdi 49, la nuova situation comedy della Internet TV di Telecom Italia. La particolarità di questa sit-com, la seconda

Via Verdi 49Su TVblog ultimamente sta capitando sempre più spesso di parlare delle iniziative di Alice Home TV.
Questa volta prendo spunto da un post di qualche giorno fa, scritto da Marco su Mobileblog, che parla di Via Verdi 49, la nuova situation comedy della Internet TV di Telecom Italia. La particolarità di questa sit-com, la seconda prodotta da Alice Home TV dopo Radio Sex, è quella di essere fruibile non solo sul portale Rosso Alice ma anche sui videofonini TIM.
Anzi, soprattutto sui videofonini TIM, in quanto Via Verdi 49 è stata realizzata specificatamente per la visione sui cellulari UMTS. Tutti gli episodi saranno visualizzabili in modalità “on demand” e consultabili per protagonista o in ordine cronologico.
La regia di Riccardo Recchia sarà particolarmente innovativa, basata su inquadrature fisse e strette, dando l’illusione che i strampalati personaggi attraversino lo schermo del televisore o del telefonino per interagire con gli spettatori.
Una delle caratteristiche salienti di Via Verdi 49 è l’interazione con il pubblico che potrà inviare videomessaggi al portiere del condominio dal portale Rosso Alice; i messaggi saranno poi selezionati ed eventualmente inseriti negli episodi in fase di post produzione.
Le vicende raccontate dalla sit-com si svolgono all’interno di un condominio popolare e ruotano attorno al portinaio impiccione Angelo (Gianluca Belardi). Molti sono gli interpreti dei 104 episodi della durata di 6 minuti ciascuno, trasmessi due per puntata dal lunedì al venerdì alle ore 21.15.
Degna di nota in particolare la presenza di numerose guest star molto amate dal grande pubblico, e in larga parte provenienti dal cast delle varie edizioni di Zelig, ma non solo: Gianni Ciardo, Petra Loreggian, Rosalia Porcaro, Giovanni Cacioppo, Claudio Batta, Gianni Cinelli (Ganjaman), Rocco e Cristiano de “Le Tutine”, i Pali e Dispari, Dado, gli Zero Assoluto, i Fichi D’India, Rocco Barbaro, Dolcenera, Roy Paci, Ugo Conti, Mauro di Francesco, Luca Dirisio e Max Pisu.