• Tv

Brat Camp, il nuovo edu-reality per ragazzi disagiati ogni lunedì su Italia2

Tutte le anticipazioni e i protagonisti del nuovo coaching show della rete digitale Mediaset

Italia2 continua a pescare qua e là in cerca di un’identità. La nuova strada è il docu-reality declinato in tutte le salse, a metà tra la linea di Italia1 e quella di Mtv (le Vite in apnea parlano da sole).

Se la rete diretta da Luca Tiraboschi aveva sdoganato il coaching show con il pilot Fratello maggiore, subito rivelatosi trash, ora Italia2 mostra intenzioni più serie e realmente edificanti con Brat Camp. Trattasi di un nuovo docu-reality, al via lunedì 27 maggio alle 21.10, in cui otto ragazzi con un presente difficile trascorreranno tre settimane toste in un accampamento in montagna, a Valtorta, nelle valli bergamasche.
 
Saranno costretti a rispettare regole dure, dormire in tende da loro stessi allestite e svegliarsi presto, vivere all’aperto tornando a una vita più semplice e senza comodità: no cellulari, piercing, sigarette e oggetti non strettamente necessari. Svolgeranno attività nella natura: dal trekking all’equitazione, dal guado di fiumi al free-climbing, dalla pulizia delle stalle alla mungitura degli animali. In più dovranno assistere i più deboli: lavoreranno in una casa di riposo, dove terranno compagnia agli anziani, cucineranno e serviranno ai tavoli. Insomma, affronteranno il lavoro fisico e soprattutto dovranno assumersi la responsabilità delle proprie azioni, anche con terapie di gruppo, yoga e meditazione.
 
Proveranno ad affrontare se stessi con il supporto del coach Roberto Lorenzani, della psicologa Susanna Fusari Imperatori, dell’educatrice Chiara Agosta e di un capo scout, Fabio Artese. Funzionerà? Capiranno cose nuove o diventeranno ancor più resistenti? Reggeranno o abbandoneranno il campo?

Otto i ragazzi protagonisti, quattro maschi (Nicolò, Carmine, Anthony e Marco) e quattro femmine (Annamaria, Valentina, Alexa e Roberta), tutti in conflitto con i genitori e con il mondo che li circonda, disinteressati alla scuola e al lavoro, attratti da compagnie discutibili. Alle forme odierne di disagio giovanile vuole porre rimedio il nuovo manifesto della tv digitale Mediaset:


”Italia 2 prova a raccontare storie vere e ipotizzare soluzioni. L’obiettivo è dire agli spettatori del programma che le situazioni difficili in cui possono riconoscersi non sono insolite e che ci sono anche strade nuove per affrontarle”.

A ciò si aggiungono le dichiarazioni rilasciate al Giornale del coach Roberto Lorenzani, ex giocatore di rugby e organizzatore di corsi di sopravvivenza estremi:

“Agli autori ho detto subito: io sono un professionista serio, non un attore. Accetto perché credo nel progetto, non per recitarvi un ruolo. Per questo mi dovete lasciare uno spazio di lavoro libero. Per lo stesso motivo non ho mai ricevuto copioni, né input di alcun tipo. Alcuni dei ragazzi saranno anche stati attratti dall’andare in tv. Quel che conta è che, nel farlo, abbiamo comunque messo a nudo i loro problemi. Hanno lavorato in gruppo e superato prove di sopravvivenza. Tutto per imparare l’importanza della disciplina, del lavoro e della fatica, l’accettazione dei propri limiti e il rispetto verso gli altri. Non abbiamo preteso tanto. Però parecchi di questi ragazzi hanno dimostrato un netto miglioramento”.

Oltre all’appuntamento del lunedì sera, Brat Camp avrà una striscia quotidiana (da lunedì a giovedì alle ore 14.40, venerdì e sabato alle ore 12.05) per seguire passo dopo passo emozioni, delusioni e progressi che i ragazzi vivranno nella loro esperienza al campo.Brat Camp - i ragazzi e i coach (foto)

Brat Camp – i ragazzi e i coach (foto)

Brat Camp - i ragazzi e i coach (foto)
Brat Camp - i ragazzi e i coach (foto)
Brat Camp - i ragazzi e i coach (foto)
Brat Camp - i ragazzi e i coach (foto)
Brat Camp - i ragazzi e i coach (foto)
Brat Camp - i ragazzi e i coach (foto)
Brat Camp - i ragazzi e i coach (foto)
Brat Camp - i ragazzi e i coach (foto)
Brat Camp - i ragazzi e i coach (foto)
Brat Camp - i ragazzi e i coach (foto)
Brat Camp - i ragazzi e i coach (foto)
Brat Camp - i ragazzi e i coach (foto)
Brat Camp - i ragazzi e i coach (foto)
Brat Camp - i ragazzi e i coach (foto)
Brat Camp - i ragazzi e i coach (foto)
Brat Camp - i ragazzi e i coach (foto)