Analisi Auditel – La seconda sfida tra Un medico in Famiglia 7 e Il Senso della Vita

La fiction di Rai1 “Un Medico In Famiglia” è tornata ieri in onda dopo l’esordio delle prime due puntate arrivate domenica scorsa a 6.387.000 telespettatori, share 22,14% e 5.947.000 26,24%. Il secondo appuntamento della settima stagione, questa settimana in onda anche il giovedì, si è contrapposto nuovamente al “Senso della vita” di Paolo Bonolis in

di


La fiction di Rai1 “Un Medico In Famiglia” è tornata ieri in onda dopo l’esordio delle prime due puntate arrivate domenica scorsa a 6.387.000 telespettatori, share 22,14% e 5.947.000 26,24%. Il secondo appuntamento della settima stagione, questa settimana in onda anche il giovedì, si è contrapposto nuovamente al “Senso della vita” di Paolo Bonolis in onda nella prima serata di Canale5, che si è visto superare da “Report” di Rai3 e i telefilm cult di Rai2. Sul Senso della vita andrebbe fatto un ragionamento che coinvolga i contenuti, il contenitore che lo ospita e la collocazione, un discorso troppo ampio che qui non può essere affrontato, ma dai dati auditel qualcosa appare già evidente, andiamo dunque a fotografare la serata di ieri.

Serata quella di ieri, fortemente segnata dal match di calcio Juventus-Roma andato in onda sul Sky e su Premium calcio, che ha portato la curva marrone delle digitali più pay al comando nella corsia fra il 20 ed il 25% di share, fra le altre proposte è quella del Medico in famiglia, pur non più in grande spolvero come nelle serie passate, a vincere scorrendo dapprima sulla linea del 20% di share e poi al termine della partita fino a sfondare il muro del 25% di share. Segue la curva verde di Report fra il 10 ed il 15% di share, che supera la linea arancione del Senso della vita di Canale5, a sua volta tallonata dalla curva rossa dei telefilm di Rai2.

Nel target 4-44 anni ancora meglio la curva marrone delle digitali più pay che vola fin verso il 30%, ma anche fra le altre proposte è ancora quella di un Medico in famiglia 7 a riscuotere i maggiori consensi con la curva blu che sale dal 15% fino al 22%, seguita dalla curva azzurra di Italia1. La curva arancione del Senso della vita partita attorno al 13% cala poi fin verso il 10% e a partita terminata è sempre la curva blu del Medico in famiglia al comando. Fra gli over 65 bene la curva blu del Medico in famiglia 6 fino al 25% di share, ma bene anche la curva gialla di Tempesta d’amore di Rete4 che scorre fra il 15 ed il 20% di share, rubacchiando un po’ di telespettatori a Rai1.

Classe AA con la curva marrone delle digitali più pay largamente al comando fra il 30 ed il 35% di share, seguita dalla curva blu di Rai1 e da quella verde di Report su Rai3 fra il 15 ed il 20% di share, entrambe le curve guadagnano pubblico a partita terminata, mentre la linea del Senso della vita, anche in questa fascia alta di telespettatori, è molto bassa fra il 5 ed il 10% di share, superata anche dalla curva rossa dei telefilm di Rai2 e dalla Domenica sportiva in seconda serata.

Ultime notizie su Un medico in famiglia

Un medico in famiglia è una serie televisiva prodotta dalla Publispei di Carlo Bixio insieme a Rai Fiction basata sul format spagnolo Médico de familia, serie prodotta da Globomedia a partire dal 1995.

Tutto su Un medico in famiglia →