Mad Men, per Rich Sommer “la quinta stagione non è sicura”. Ma poi ritratta

Ancora una volta, Twitter ha creato un “caso” intorno ad una serie televisiva ed al suo possibile ritorno in tv. Lo show in questione è “Mad Men” che, secondo Rich Sommer, interprete di Harry, potrebbe non tornare in tv con una quinta stagione.Nella sua pagina Twitter, l’attore ha scritto “Non ho idea se ci sarà

Ancora una volta, Twitter ha creato un “caso” intorno ad una serie televisiva ed al suo possibile ritorno in tv. Lo show in questione è “Mad Men” che, secondo Rich Sommer, interprete di Harry, potrebbe non tornare in tv con una quinta stagione.

Nella sua pagina Twitter, l’attore ha scritto “Non ho idea se ci sarà un quinta stagione. Sto lavorando nell’ipotesi che non ci debba essere, finchè non sentirò il contrario”.

E’ bastato poco per scatenare i fan della serie, che subito hanno temuto per la chiusura improvvisa del telefilm. Effettivamente, Amc e Lionsgate stanno negoziando sul rinnovo della serie (si parla di altre due stagioni), ma parlare di rischio cancellazione sembra un po’ azzardato, visto il successo di critica e pubblico che lo show sta ottenendo. Ed infatti, poco dopo, dal suo blog l’attore ha chiarito:

“So che entrambe le parti stanno negoziando per la prossima stagione di Mad Men e non solo. Non c’è nessuna conferma, sebbene sia una cosa certa che lo show tornerà. Sono un attore che è stato disoccupato per molto tempo, ed ho due figli, ed ho deciso di lavorare sotto certe condizioni. Ovvero: finchè non avrò il mio rinnovo, metterò da parte i miei soldi ed andrò da uno strizzacervello per riuscire a cavarmela. Tornerò alla calma quando avrà notizie certe. Nel futuro, sarà un po’ più chiaro in dichiarazioni come questa. Non volevo far partire la tempesta di mxxxa che ho chiaramente fatto iniziare, e non avevo intenzione di rovinare la giornata di nessuno, sia tra i fan che tra i colleghi”.

Insomma, “Mad Men” è salvo: si è trattato solo di un pensiero che l’attore si è lasciato sfuggire, ma che dovrebbe essere smentito dalla rete che, come detto, sta negoziando per il ritorno dello show. Il ritardo del rinnovo sarebbe dovuto ad un gioco al ribasso (dei costi dell’accordo) che la rete sta facendo grazie ai risultati di “The Walking Dead”: se questa, infatti, dovesse confermarsi come nuovo successo del canale, Lionsgate dovrebbe abbassare le sue condizioni ed accettare che “Mad Men” non più la sola serie della rete a fare numeri record.

[Via TvByTheNumbers]

Ultime notizie su Mad Men

Tutto su Mad Men →