X Factor 4 - Gli inediti dei semifinalisti

Inedito X Factor 4

La semifinale di X Factor 4 ha visto finalmente svelati i brani inediti dei quattro semifinalisti: Davide Mogavero, Nathalie Giannitrapani, Nevruz Joku e i Kymera. Possiamo dire subito che, nella media, è l'edizione del talent con gli inediti migliori. Probabilmente quest'anno Morgan non avrebbe polemizzato con la Sony per la scelta dei brani, come invece avvenuto lo scorso anno. Quale inedito avete preferito? Votate nel game che vi proponiamo. Ma vediamoli insieme.

Il primo a presentare l'inedito è stato Davide Mogavero con Il tempo migliore, scritto per lui da Francesco Renga. La canzone è il classico brano melodico all'italiana. Si sente la firma di Renga fin dalle prime note, anche se il testo risulta un po' più banale della media delle canzoni che Renga ha scritto per se stesso. Davide la interpreta senza dubbio molto bene (salvo un paio di stecche leggere), ma per lui avremmo voluto qualcosa di un po' più rock e meno scontato.
Nel complesso, la canzone merita la sufficienza perché il ritornello risulta piuttosto radiofonico e facilmente memorizzabile, ma ribadiamo che Davide avrebbe meritato qualcosa di più.

Il tempo migliore - Inedito di Davide Mogavero
Il tempo migliore - Inedito di Davide Mogavero
Il tempo migliore - Inedito di Davide Mogavero
Il tempo migliore - Inedito di Davide Mogavero
Il tempo migliore - Inedito di Davide Mogavero

Nathalie Giannitrapani ha presentato la sua In punta di piedi, scritta proprio da lei. La scelta di consentirle di presentare una sua canzone non è stata facile, hanno sottolineato Elio e Tafuri, ma con il senno di poi è stata una decisione vincente. E vincente lo diciamo anche noi. Possiamo affermare che, nel complesso, si tratta del più bell'inedito presentato nelle varie edizioni di X Factor? Sì, diciamolo. Chiariamo subito che non ci troviamo di fronte ad un brano "così" originale; si sentono richiami a Tori Amos e ad altre cantautrici care a Nathalie, ma l'atmosfera creata dalla musica e dalla vocalità di Nathalie sono davvero "da sogno".
Bravissima, elegante, signorile. E' la Nathalie che ci piace e che merita la finale ad ogni costo.

In punta di piedi - Inedito di Nathalie Giannitrapani
In punta di piedi - Inedito di Nathalie Giannitrapani
In punta di piedi - Inedito di Nathalie Giannitrapani
In punta di piedi - Inedito di Nathalie Giannitrapani
In punta di piedi - Inedito di Nathalie Giannitrapani

I Kymera hanno portato sul palco di X Factor Atlantide, scritta per loro proprio dal caposquadra Ruggeri. La loro esibizione ha diviso: da una parte abbiamo ascoltato un bellissimo brano, sia per quanto riguarda la musica che il testo. Originalità e ottimo ritmo sono ciò che Ruggeri si è sforzato di dare ai Kymera, partorendo una canzone adattissima a loro. Dall'altra parte, abbiamo sentito qualche gorgheggio di troppo, sebbene si debbano riconoscere delle buone qualità vocali nei due Kymera.
Se avessimo dovuto decidere solo in base all'inedito, i Kymera non avrebbero meritato il ballottaggio.

Atlantide - Inedito dei Kymera
Atlantide - Inedito dei Kymera
Atlantide - Inedito dei Kymera
Atlantide - Inedito dei Kymera
Atlantide - Inedito dei Kymera

Ultimo ad esibirsi con l'inedito è stato Nevruz Joku, che ha cantato Tra l'amore e il male, scritta da Nevruz con Bungaro e Saverio Grandi. Comunque vada, ha detto Elio, è un inedito che lo rappresenta perfettamente. E Tra l'amore e il male è una canzone "pessimista" che calza a pennello col personaggio-Nevruz. Un brano aggressivo, tosto, con un bel testo ed una buona musica che alterna rock più duro a parti più melodiche, anche se a tratti sa di già sentito.
Interpretazione intensa di Nevruz, a tratti particolarmente stonata, ma piacevole.

Tra l\'amore e il male - Inedito di Nevruz Joku
Tra l'amore e il male - Inedito di Nevruz Joku
Tra l'amore e il male - Inedito di Nevruz Joku
Tra l'amore e il male - Inedito di Nevruz Joku
Tra l'amore e il male - Inedito di Nevruz Joku

  • shares
  • Mail
54 commenti Aggiorna
Ordina: