Barbara D’Urso: “Domenica Live termina il 28 aprile. Sogno un talk politico in seconda serata”

La conduttrice di Pomeriggio Cinque e Domenica Live ha svelato i suoi sogni per la prossima stagione

Barbara D’Urso ha svelato delle chicche miste a dichiarazioni horror, intervistata dalla Signora dell’Ufficio Stampa Mediaset, Laura Ferrato, per l’appuntamento con la Videochat di Video Mediaset.

Innanzitutto, Lady Cologno ha confermato che Domenica Live chiuderà il 28 aprile, quindi mancano “solo” due puntate e poi Canale5 va in ferie al weekend (“Il sabato e la domenica vedrò finalmente che tempo fa, vivendo chiusa nel bunker del Palatino, che è meraviglioso anche quello. Cammino, guardo il sole e il cielo…”).

Ma la rivelazione più preoccupante è quella che ha fatto sui suoi sogni professionali per la prossima stagione. Uno spettatore le chiedeva se le manca la prima serata. E alla D’Urso manca sì:

“La prima serata è divertente e entusiasmante, ma io sono talmente appagata dal pomeriggio e dalla domenica, ringraziando la Madonnina e facendo le corna va tutto molto bene. La prima serata vediamo, magari l’anno prossimo mi piacerebbe. Mi piacerebbe un vero show, un prime time come Baila e i tanti altri che ho fatto per l’azienda, mi intriga molto”.

Insomma, Barbara come sempre non rinnega niente del passato. Ma vorrebbe fare anche qualcosa che non ha mai fatto, convinta ormai di essere un’esperta di attualità:

“Anche una seconda serata politica, perché no, potrebbe essere interessante, vedremo. E’ un periodo in cui interessa molto soprattutto lo spazio che facciamo, il talk che io chiamo popolare-politico. Da noi va molto bene, significa che la gente è interessata. Mi piace, è un modo per far sentire la politica alla gente e spiegarla come vorrei capirla io da casa. “.

Insomma, il fantasma di Notte Cinque, prima annunciato e poi annullato, incombe su di noi. Staremo a vedere se Mediaset le confermerà la domenica o se l’anno prossimo la attende il Grande Fratello al posto della Marcuzzi. Di certo guai a toccarle Pomeriggio Cinque: “Io mi trovo molto bene allo studio Palatino, ma mi sento a casa a Cologno, vivo qua dentro da 5 anni”. E guai a diffamarla:

“Io non replico mai, quando leggo ‘quello contro la D’Urso’. Io, se replico, replico in silenzio, querelo, vanno gli avvocati. Tanto so che la ruota gira moltissimo”.

Intelligente la domanda di chi le ha chiesto lumi sull’intervista alle Invasioni Barbariche:

“Perché io e Daria non abbiamo parlato del Grande Fratello e della Fattoria? Io ne ho parlato, io sono orgogliosa delle cose che ho fatto. Non rinnego niente di quello che ho fatto. Ma anche lei, abbiamo fatto una battuta. Io mi sono divertita come una pazza a farmi intervistare dalla Bignardi. Faceva un caldo assurdo, io che sono abituata al contrario. E’ bello farsi intervistare da lei, è molto intelligente”.

E poi ha confermato di aver votato comunista da giovane:

“Sì, ho votato Pc, quello di Berlinguer, quello che purtroppo non c’è più”.

Però, quando le chiedono chi vorrebbe come Presidente della Repubblica tra Letta, Monti e Prodi, non risponde:

“Non posso rispondere perché occupandomi di politica…. dopo l’elezione ve lo dico”.

Suspense.

I Video di TvBlog

Ultime notizie su Barbara D'Urso

Tutto su Barbara D'Urso →