• Tv

Laura Barriales femminista contro il velinismo della Tv italiana. E svela che la vera mentecontorta è lei…

Laura Barriales è proprio arrabbiata con la Tv italiana. L’accusa di degrado e di offendere le donne e lo grida dalle pagine del Corriere della sera in una intervista uscita ieri. Dice in proposito:È volgare come viene trattata la donna: quasi sempre una figura di contorno. Sono spagnola e femminista. Veline e letterine da noi

di marina

Laura Barriales è proprio arrabbiata con la Tv italiana. L’accusa di degrado e di offendere le donne e lo grida dalle pagine del Corriere della sera in una intervista uscita ieri. Dice in proposito:

È volgare come viene trattata la donna: quasi sempre una figura di contorno. Sono spagnola e femminista. Veline e letterine da noi non esisterebbero mai. La donna deve fare qualcosa.

Fermi. Non iniziate a dire: ma da che pulpito arriva la predica. La Barriales aggiunge che appunto la questione non la include perché lei non punta tutto sulla bellezza:

Se puntassi tutto sul fisico avrei scelto scorciatoie tipo reality o calendari. Ho rifiutato di partecipare all’ “Isola dei famosi” e sono molto diversa: non potrei mai fare la femme fatale. Meglio poco e bene che tanto e male: sono già fortunata.


La Barriales che oggi ha 28 anni è arrivata in Italia da una decina e ha iniziato a lavorare in Tv con “Oltremoda”, “Controcampo” e poi a Mezzogiorno in famiglia. A breve una sit com su Italia 1. Ma di scorciatoie non ne vuole proprio sentir parlare e a proposito del successo di Bélen Rodriguez ha da dire:

Se non avesse fatto scandali non sarebbe dov’è. Non la giudico ma queste cose l’ hanno resa famosa. Suscitano interesse: di belle ragazze altrimenti ce ne sono a migliaia. Anni fa erano uscite foto in cui era nuda in intimità con Corona: in Spagna per questo le avrebbero fatto una croce sopra. In Italia si è guadagnata campagne pubblicitarie e ingaggi.

Insomma, siamo una società con poca moralità e non solo in Tv. Però ciccia dell’intervista è ben altra e riguarda i progetti futuri della Barriales. Ebbene i suoi modelli di riferimento sono Vanessa Incontrada e Michelle Hunziker e rivela che piuttosto che una showgirs si sente un animatrice di villaggi. Ecco il suo segreto che la rende più simile a lamentecontorta alias Frank Matano che non alla solita gnocca televisiva:

Faccio scherzi telefonici che poi registro. Ho un database di chiamate pazzesco: improvviso e mi calo in un ruolo. Una volta mi sono finta una focosa sudamericana e ho mandato un poveretto famoso di cui non farò il nome a Malpensa giurandogli che sarei stata lì. Ho fatto fare cose folli. Vorrei produrre un programma con tutti i miei scherzi. Ma forse la mia è una malattia.

L’amo è stato lanciato.