Amadeus divorzia da L’Eredità

Ultima stagione de L’Eredità con Amadeus al comando, così si apprende dal sito Ansa.La notizia non sorprende, dopotutto anche Mike Bongiorno dopo tanti anni di Ruota della Fortuna ha deciso di cambiare trasmissione prima della pensione – e Genius non sarà nemmeno la suo ultima, visto che stanno cercando concorrenti per un futuro programma serale

AmadeusUltima stagione de L’Eredità con Amadeus al comando, così si apprende dal sito Ansa.

La notizia non sorprende, dopotutto anche Mike Bongiorno dopo tanti anni di Ruota della Fortuna ha deciso di cambiare trasmissione prima della pensione – e Genius non sarà nemmeno la suo ultima, visto che stanno cercando concorrenti per un futuro programma serale di Rete4 con la sua conduzione -, figuriamoci se un presentatore nel fior fiore degli anni come Amadeus si può fossilizzare su una trasmissione come L’Eredità.

Il problema nasce quando ci si chiede che altro tipo di programma potrebbe fare. Talk-show? Non mi pare abbia la parlantina e la capacità di improvvisazione di un Paolo Bonolis. Programma scientifico? Fino ad ora non ha dimostrato di essere un Piero Angela.
Che può fare Amadeus se ritorna a Mediaset? La concorrenza non mi pare facile, basti nominare presentatori del calibro del già citato Bonolis o di Gerry Scotti, già alla corte di Berlusconi, che si accaparrerebbero tutte le trasmissioni di un certo livello. La nuova edizione del Festivalbar? Sarebbe un “passo indietro” e poi inizia ad essere grandicello per il target della manifestazione estiva. La prossima stagione di Stranamore? Ecco, forse qui lo vedrei bene. D’altronde, se l’ha fatto la Folliero

Amadeus, quando hai provato a fare Music Farm è stato un flop. Mi raccomando, non fare passi azzardati.