Arriva la seconda serie di Un Ciclone in Famiglia

In un periodo in cui di solito giungono alle battute finali le fiction dei “grandi numeri” ossia quelle che, forti di un forte impatto sugli ascolti, imperversano da anni durante la stagione invernale, se ne apre un’altra dalle grandi promesse. Sto parlando dell’atteso seguito di Un Ciclone in Famiglia, la seconda serie di una delle

Il cast di Un Ciclone In FamigliaIn un periodo in cui di solito giungono alle battute finali le fiction dei “grandi numeri” ossia quelle che, forti di un forte impatto sugli ascolti, imperversano da anni durante la stagione invernale, se ne apre un’altra dalle grandi promesse.
Sto parlando dell’atteso seguito di Un Ciclone in Famiglia, la seconda serie di una delle più divertenti miniserie TV dello scorso anno, diretta da Carlo Vanzina.
A dire il vero mi ero accostato alla prima serie di Un Ciclone in Famiglia con parecchi pregiudizi. Mi aspettavo infatti una sorta di riproposta dei soliti cliché “romano contro milanese” riproposti con becero qualunquismo dalle pellicole natalizie alla Natale in India, anche per il fatto che con queste condividono uno dei protagonisti, ovvero Massimo Boldi.
Eppure devo dire che ho trovato la narrazione molto gradevole, a volte leggermente scontata, ma densa comunque di situazioni divertenti e assolutamente non gratuitamente volgari. Insomma, una risata me l’ha strappata molto spesso.
Sarà per la gradevole presenza e la misurata bravura delle protagoniste femminili Barbara De Rossi (la moglie milanese) e Monica Scattini (la moglie romana) o sarà perché alla fine intorno ai protagonisti maschili Maurizio Mattioli (il marito romano) e Massimo Boldi (il marito milanese) è stato costruito un intreccio che ne valorizza la recitazione spontanea, l’annuncio di questa seconda serie mi ha fatto piacere.
In Un Ciclone in Famiglia 2 le due famiglie originarie Fumagalli e Dominici si troveranno alle prese con una famiglia napoletana, gli Esposito, capeggiata da Carlo Buccirosso e Margherita Antonelli (nota al grande pubblico per il suo personaggio di Sofia Matuonto, l’inarrestabile donna delle pulizie dei programmi Cielito Lindo, Facciamo Cabaret e Zelig), aggiungendo altro pepe alla comicità all’italiana della serie.
Augurandomi che Un Ciclone in Famiglia 2 riproponga la stessa leggerezza della prima serie, mentre già addirittura si vocifera di una possibile terza serie, vi do appuntamento alla prima puntata, in onda venerdi 21 aprile in prima serata su Canale 5. Io ci sarò.