Si conclude Carabinieri 5… finalmente?

Questa sera andrà in onda la dodicesima (e ultima) puntata della fiction Carabinieri, giunta alla quinta serie. Onestamente non so se ci sarà un’altra serie ma devo dire che quella che si conclude oggi è forse la più scialba finora trasmessa. Come prima cosa l’assoluta incongruenza della “fuga” improvvisa del personaggio interpretato da Alessia Marcuzzi,

Carabinieri 5 - Alessia Marcuzzi e Paolo VillaggioQuesta sera andrà in onda la dodicesima (e ultima) puntata della fiction Carabinieri, giunta alla quinta serie.
Onestamente non so se ci sarà un’altra serie ma devo dire che quella che si conclude oggi è forse la più scialba finora trasmessa. Come prima cosa l’assoluta incongruenza della “fuga” improvvisa del personaggio interpretato da Alessia Marcuzzi, che ha generato uno squilibrio nel cast già dalla sesta puntata. E a nulla è valso chiamare i rinforzi: i pur bravi nuovi acquisti Maurizio Casagrande, Ines Nobili, Federica Citarella e Massimiliano Varrese non hanno fatto che accentuare il forzato cambio di rotta in vista del ritorno a sorpresa (sorpresa peraltro ampiamente prevedibile) della Marcuzzi.
Insomma, non che considerassi le precedenti serie di Carabinieri più di tanto avvincenti, ma costituivano comunque un buon intrattenimento, condito con qualche interessante spunto di cronaca. Invece quest’ultima serie non mi è proprio piaciuta: sono scomparsi molti degli elementi “forti” del cast e questo ha portato ad un appiattimento generale dell’intreccio, reso ancora più ridicolo dagli innumerevoli quanto improbabili equivoci amorosi che per nulla hanno giovato alla serie.
A questo punto auspicherei la fine della fiction o quantomeno la scelta di un/una protagonista più “presente” sul set.