• Tv

Linus vs. le cornacchie

Da una decina di giorni è in onda sulle sulle principali emittenti televisive uno dei più ironici spot del momento. Sto parlando del divertente spot intitolato “Cornacchie” che pubblicizza la nuova Citroën C2 Deejay, vettura dotata di uno speciale impianto stereo da 160 W con lettore MP3 e Bluetooth. Come per le campagne del 2004

LinusDa una decina di giorni è in onda sulle sulle principali emittenti televisive uno dei più ironici spot del momento. Sto parlando del divertente spot intitolato “Cornacchie” che pubblicizza la nuova Citroën C2 Deejay, vettura dotata di uno speciale impianto stereo da 160 W con lettore MP3 e Bluetooth.
Come per le campagne del 2004 e del 2005 il testimonial di Citroën è di nuovo Linus, il direttore artistico dell’emittente radiofonica Radio Deejay, facente parte del Gruppo Espresso.
Lo spot è stato realizzato dall’agenzia Euro Rscg Milano e girato a Città del Capo (Sudafrica) e vede Linus alle prese con un gruppo di corvi appollaiati su un palo della luce, orgogliosi della valanga di escrementi che hanno depositato sul tettino della C2 di Linus. All’accensione dell’autoradio, però, gli altoparlanti fanno vibrare il tettino dell’automobile rispedendo gli escrementi ai mittenti, che si ritrovano completamente inzaccherati e con la coda tra le gambe, con un colpo di scena da commedia surreale.
La regia dello spot è di Matteo Pellegrini, che ha un passato nella direzione di videoclip musicali; la canzone che compie la vendetta di Linus è La Grange dei ZZTop.