• Tv

Non gioco più, me ne vado

Silvio Berlusconi ieri ha lasciato lo studio di “in 1/2 Ora”, trasmissione di approfondimento politico condotta da Lucia Annunziata. I toni della Annunziata non sono concilianti, è ovvio. Non c’è la condiscendenza, la celebrazione del personaggio che il premier può aspettarsi di trovare a Liberitutti, o in qualche altro programma di casa sua. Ma dall’Annunziata

di

Berlusconi e Lucia Annunziata nello studio di in 1/2 OraSilvio Berlusconi ieri ha lasciato lo studio di “in 1/2 Ora”, trasmissione di approfondimento politico condotta da Lucia Annunziata. I toni della Annunziata non sono concilianti, è ovvio. Non c’è la condiscendenza, la celebrazione del personaggio che il premier può aspettarsi di trovare a Liberitutti, o in qualche altro programma di casa sua.
Ma dall’Annunziata ci sono passati tutti, di destra e di sinistra – lo stesso Fini, che oggi attacca, si era dichiarato soddisfatto dell’esito di quel particolare confronto – e lei ha sciorinato sempre quello stesso stile aggressivo che le è proprio, piaccia o meno.
A Berlusconi evidentemente non piace, e quindi si alza e se ne va.
Liberissimo, ci mancherebbe altro. Liberissimo di utilizzare la televisione come fosse casa sua e di non adattarsi mai a forme di comunicazione che non gli siano congeniali. Quelle non allineate, per esempio.
Speriamo solo che non si porti via il pallone, e che non ci faccia anche la figura del macho.
[Il Video del saluto di Berlusconi a Lucia Annunziata, via Repubblica]