Matricole e Meteore, a gennaio 2010 su Italia1 in versione low-cost (e talent show). Con Enrico Papi (forse) e Cristina D'Avena

UPDATE: I conduttori ufficiali di Matricole e Meteore sono Nicola Savino e Juliana Moreira. Qui maggiori info.

matricole e meteoreMatricole e Meteore riparte a gennaio 2010 - manca sugli schermi dal 2003 - con conduttore incerto, identificato da Publitalia in Enrico Papi (di sicuro al timone del nuovo quiz in access Gente come noi), e stessa rete, Italia 1 (al venerdì sera contro I raccomandati?).

Proprio l'ultima edizione - rieditata con successo nel Natale 2008 - fu quella che vide i due storici marchi Mediaset fondersi: già allora si intravide un gioco al ribasso dello stesso cast, composto da un'emergente Moran Atias, un'icona evergreen come Sabrina Salerno e i comici Alessandro Bianchi e Pulci.

Sembravano passati secoli, insomma, dai grandi volti che si erano alternati alla guida dei due show, dalla coppia mozzafiato Fiorello & Simona Ventura, fino ad Amadeus passando per il sottovalutato conduttore Giorgio Mastrota insieme alle due sagome Gene Gnocchi e Cesare Cadeo (e una simpatica Alessia Merz).

Anche la prossima edizione sarà all'insegna del low-cost, considerato che Italia 1 non è più quella di una volta. Sul sito Tv.mediaset.it si possono già inviare segnalazioni, sia per chi fosse andato a scuola con un personaggio famoso o avesse materiale di repertorio sul suo conto, sia per chi sapesse che fine ha fatto una meteora del video. In più Matricole e meteore avrà una nuova rubrica in pieno stile talent show, aperta ad aspiranti showgirl da 18 ai 30 anni: Saranno matricole (qui si può inviare la propria candidatura).

Matricole e Meteore tornerà per mancanza di altri varietà in prime time su Italia 1, che non può dare fastidio a Zelig con una nuova edizione in contemporanea di Colorado.

Un altro ventilato ritorno primaverile, quello de La pupa e il secchione, pare ancora una volta accantonato, considerato che serviva solo come contentino di programma a Paola Perego su Canale 5 (lei, che già snobbava l'idea, ha rimediato scippando Lo show dei record alla D'Urso). Altra ipotesi era quella di fare un Pupa e secchione più fedele all'originale, che si configura come docu-reality senza studio, ma è difficile che Mediaset possa rischiare in tal senso.

Visto che lo stesso Ciccia è bella, esperimento sociale che vedremo in onda martedì prossimo, è un numero zero ancora tutto da testare, Matricole e Meteore andrà in onda per mancanza di alternative. Si prenderà, insomma, lo scarso budget a disposizione di Italia 1 (che non riusciva a produrlo quando andava in onda La Talpa) senza troppe pretese.

Tra gli inviati, non a caso, è stata ripescata una Meteora doc abbordabilissima come Cristina D'Avena. La sua, però, sarà una missione del tutto speciale come ha raccontato lei stessa ieri a Verissimo:

"Altro che andare a caccia di Meteore. Nelle vesti di principessa vera, sarò un'inviata che cerca il principe azzurro bellissimo. Arrivo ovunque, suono i campanelli. Avrò un vestito lunghissimo".

Per una che ha rifiutato Isola dei famosi e reality vari, ed è in piena promozione del suo ennesimo album, Matricole e Meteore sarà decisamente un buon compromesso, sia per il personaggio che per la rete che lo riporterà alla ribalta (televisiva).

  • shares
  • Mail
44 commenti Aggiorna
Ordina: