• Tv

Fratelli di Crozza, le new entry promettono bene (aspettando il pubblico)

Il comico genovese è tornato su Nove ancora senza pubblico ma con nuovi personaggi decisamente promettenti

  • 21.25

    Breve consueta anteprima con la Silvano Belfiore Band che suona ancora rigorosamente in smartworking.

  • 21.30

    Si inizia subito con la ministra Azzolina: “A casa mia c’erano così pochi libri che leggevamo solo le etichette degli shampoo antiforfora”. Poi citazioni da La piccola fiammiferaia e il libro Cuore.

  • 21.33

    Crozza saluta i telespettatori: “Chiedo scusa alla Azzolina, che è una bellissima donna: è venuto fuori un incrocio tra la bambina di The Ring e Rosario Crocetta”.

  • 21.40

    Il comico genovese ironizza su Berlusconi, che ha sconfitto il Covid: “Putin gli ha regalato il vaccino ma non l’ha usato. L’ha fatto assaggiare a Tajani”.

  • 21.47

    Arriva l’attesa imitazione del primario Alberto Zangrillo, già preso in giro in un monologo (“Ha la credibilità di un terrapiattista alla Nasa”): “Risponderò solo di orecchioni e varicella. Col virus non ci sentiamo più. Ho cambiato le serrature al San Raffaele. Il virus esiste, lo ha capito anche Galli quindi è evidente che non ci voglia uno scienziato”.

  • 21.50

    Chiusura di Zangrillo-Crozza: “Prima il virus in Berlusconi si era adattato all’ospite, poi lo ha abbandonato, ora sta limonando con Paola Turci”. Imitazione convincente.

  • 22.00

    Tocca a un grande classico, ovvero quel Flavio Briatore che è guarito anche lui dal Covid: “Ho sconfitto anche la psoriasi, l’alluce valgo e la Xylella”. Uno dei personaggi scritti meglio in assoluto.

  • 22.11

    Ecco anche il Salvini di Crozza, con il look sfoggiato dal leader leghista a Dimartedì: “Secondo lei agli Italiani interessa la favola dei tre commercialisti o la favola dei tre porcellini, che nessuno racconta più perchè non ci sono le maestre?”. Per ora la performance meno convincente della serata.

  • 22.19

    Non manca un personaggio della precedente stagione, la ex presidente della Camera Irene Pivetti, coinvolta nello scandalo mascherine qualche mese fa. Imitazione un po’ troppo sopra le righe.

  • 22.25

    Si prosegue con il governatore del Veneto Luca Zaia: “Plebiscito alle regionali? Ci saranno diciassette veneti che non voteranno per me, ma non saranno neanche veneti, sono risultati negativi all’etilometro”.

  • 22.42

    Non manca naturalmente un pezzo da novanta, il governatore della Campania Vincenzo De Luca.

  • 22.44

    Ironia di Crozza sulla Ferrari in Formula Uno: “La peggiore stagione da quando è stata inventata la ruota”.

  • 22.45

    La battuta è un pretesto per introdurre la penultima imitazione della serata, ovvero il team manager Mattia Binotto. Nella cuffia si sentono gli insulti del ferrarista Leclerc. Binotto: “Ha detto ingegnere, non sono io”. Troppo veloce per poterla giudicare. Dopo la pubblicità si chiuderà con Feltri.

  • 21.25

    Breve consueta anteprima con la Silvano Belfiore Band che suona ancora rigorosamente in smartworking.

  • 21.30

    Si inizia subito con la ministra Azzolina: “A casa mia c’erano così pochi libri che leggevamo solo le etichette degli shampoo antiforfora”. Poi citazioni da La piccola fiammiferaia e il libro Cuore.

  • 21.33

    Crozza saluta i telespettatori: “Chiedo scusa alla Azzolina, che è una bellissima donna: è venuto fuori un incrocio tra la bambina di The Ring e Rosario Crocetta”.

  • 21.40

    Il comico genovese ironizza su Berlusconi, che ha sconfitto il Covid: “Putin gli ha regalato il vaccino ma non l’ha usato. L’ha fatto assaggiare a Tajani”.

  • 21.47

    Arriva l’attesa imitazione del primario Alberto Zangrillo, già preso in giro in un monologo (“Ha la credibilità di un terrapiattista alla Nasa”): “Risponderò solo di orecchioni e varicella. Col virus non ci sentiamo più. Ho cambiato le serrature al San Raffaele. Il virus esiste, lo ha capito anche Galli quindi è evidente che non ci voglia uno scienziato”.

  • 21.50

    Chiusura di Zangrillo-Crozza: “Prima il virus in Berlusconi si era adattato all’ospite, poi lo ha abbandonato, ora sta limonando con Paola Turci”. Imitazione convincente.

  • 22.00

    Tocca a un grande classico, ovvero quel Flavio Briatore che è guarito anche lui dal Covid: “Ho sconfitto anche la psoriasi, l’alluce valgo e la Xylella”. Uno dei personaggi scritti meglio in assoluto.

  • 22.11

    Ecco anche il Salvini di Crozza, con il look sfoggiato dal leader leghista a Dimartedì: “Secondo lei agli Italiani interessa la favola dei tre commercialisti o la favola dei tre porcellini, che nessuno racconta più perchè non ci sono le maestre?”. Per ora la performance meno convincente della serata.

  • 22.19

    Non manca un personaggio della precedente stagione, la ex presidente della Camera Irene Pivetti, coinvolta nello scandalo mascherine qualche mese fa. Imitazione un po’ troppo sopra le righe.

  • 22.25

    Si prosegue con il governatore del Veneto Luca Zaia: “Plebiscito alle regionali? Ci saranno diciassette veneti che non voteranno per me, ma non saranno neanche veneti, sono risultati negativi all’etilometro”.

  • 22.42

    Non manca naturalmente un pezzo da novanta, il governatore della Campania Vincenzo De Luca.

  • 22.44

    Ironia di Crozza sulla Ferrari in Formula Uno: “La peggiore stagione da quando è stata inventata la ruota”.

  • 22.45

    La battuta è un pretesto per introdurre la penultima imitazione della serata, ovvero il team manager Mattia Binotto. Nella cuffia si sentono gli insulti del ferrarista Leclerc. Binotto: “Ha detto ingegnere, non sono io”. Troppo veloce per poterla giudicare. Dopo la pubblicità si chiuderà con Feltri.

Maurizio Crozza è tornato con la quinta stagione del suo Fratelli di Crozza in prime time il venerdì su Nove rimanendo un corpo estraneo rispetto al palinsesto del canale free Discovery ma diventando indiscutibilmente l’appuntamento principale del network.

Difficile che non accadrà lo stesso anche con questa nuova stagione, che si preannuncia con tanta carne al fuoco a causa degli avvenimenti legati all’epidemia da coronavirus: la new entry Alberto Zangrillo, medico personale di Silvio Berlusconi, si è rivelata decisamente divertente, non facendo peraltro molto per nascondere una critica sociale, ovvero che molte persone “normostipendiate” non sono state fortunate come l’ex premier e Flavio Briatore, amici del dottore del San Raffaele.

Non poteva mancare un’imitazione del titolare del Billionaire, preso in giro con i suoi stralfalcioni linguistici, così come sono stati saggiamente proposti un pezzo da novanta come il governatore della Campania Vincenzo De Luca e per par condicio il suo omologo in Veneto, il leghista Luca Zaia (ma la distanza tra i due personaggi è siderale).

Troppo veloce – purtroppo non come le macchine alle quali lavora – Maurizio Crozza nei panni del team manager della Ferrari Mattia Binotto, mentre particolarmente riuscita risulta l’imitazione della ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina. Feltri si conferma il solito sguaiato, mentre da rivedere il personaggio di Irene Pivetti, che ogni tanto sfiora il cattivo gusto (anche il segmento con Salvini andrebbe scritto meglio).

In generale, Fratelli di Crozza si conferma un buon one man show con un Maurizio Crozza in grande spolvero, nonostante il comico genovese comprensibilmente soffra ancora la mancanza del pubblico, che si spera possa tornare presto a teatro. Da notare la riduzione dei monologhi rispetto al passato.

 

 

 

 

Fratelli di Crozza: anticipazioni puntata 18 settembre 2020

 

Fratelli di Crozza torna stasera alle 21.20 su Nove, canale del gruppo Discovery, con la sua quinta edizione. TvBlog seguirà la prima puntata in liveblogging.

Per l’occasione Maurizio Crozza, ancora una volta rigorosamente senza pubblico come nella seconda parte della scorsa stagione a causa delle restrizioni per il contagio da coronavirus, arricchirà il suo repertorio proponendo dei nuovi personaggi come Alberto Zangrillo, medico personale di Silvio Berlusconi, il team manager della Ferrari Mattia Binotto e la Ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina.

Non mancherà naturalmente l’insostituibile spalla Andrea Zalone, oltre all’apporto della Silvano Belfiore Band.

 

Fratelli di Crozza: dove seguirlo

Fratelli di Crozza va in onda alle 21.20 su Nove. Il programma è disponibile in livestreaming su Dplay e sullo stesso portale in streaming al termine della messa in onda.

 

 

Fratelli di Crozza: Second Screen

Fratelli di Crozza dispone dei seguenti canali social:

 

 

 

I Video di TvBlog