Oggi è un altro giorno (e domani anche, per fortuna): il salotto di Raiuno in cerca di identità

Il liveblogging e la recensione della prima puntata di Oggi è un altro giorno, il programma di attualità di Raiuno condotto da Serena Bortone, che tramite interviste a personaggi famosi e gente comune racconterà la società di oggi, seguendo in tempo reale le notizie

Oggi è un altro giorno, la recensione

Oggi è un altro giorno per il pomeriggio di Raiuno. A pochi mesi dalle chiacchierate da salotto e dai giochi telefonici di Vieni da me, la prima rete Rai cerca la ripartenza nell’informazione. Ed il motore, va detto, ha fatto un po’ le bizze.

Come tutti i programmi al loro esordio, anche quello che segna il debutto di Serena Bortone su Raiuno ha bisogno di aggiustamenti, soprattutto nella prima parte, quando i disguidi tecnici e qualche imbarazzo hanno preso in ostaggio il ritmo ed i contenuti del programma.

Parlare al pubblico delle 14:00 di Raiuno sapendo che dall’altra parte (leggasi Canale 5) hai una corazzata che non ti lascia quasi mai scampo non è facile. Ma Bortone e la sua squadra si prendono il tempo necessario per carburare, sebbene non possono perdere troppo tempo. Così, Oggi è un altro giorno diventa una creatura a due facce: la prima ora vuole fare melina tra argomenti da salotto, interviste dal potenziale ma gestite male (ovvero quella alla modella Armine Harutyunyan, con domande banali, traduzioni in ritardo ed il microfono lasciato aperto di Alessandro Cecchi Paone che commenta “C’è di peggio”) e lo sforzo di far sorridere che porta ad un nulla di fatto.

Molto meglio, come ritmo, la seconda ora, che dimostra la professionalità della conduttrice e quanto, da Agorà, voglia portarsi il confronto e l’attualità. Una seconda ora monopolizzata dal tema Coronavirus (e questo, ovviamente, ci sta, ma forse occupare tutto lo spazio per un talk che non dice nulla di nuovo si poteva evitare, come prima puntata), con accenno di polemica tra Ignazio La Russa ed il Prof. Massimo Galli sull’eventualità di rinviare il referendum del 20 e 21 settembre. Nel mezzo, numerosi voci che si sovrappongono, un caos di dichiarazioni poco utili e frasi fatte. Il finale riprende i temi più leggeri, costringendo il pubblico ad un nuovo cambio di rotta.

Insomma, Oggi è un altro giorno sembra fatto con lo scopo di avere una finestra aperta sull’attualità e con la guida di una giornalista che sappia, all’occorrenza, gestire notizie dell’ultim’ora e permettere a Raiuno di essere sempre sul pezzo. La necessità di trasformare questo obiettivo in un ibrido che deve tenere conto anche dell’orario di messa in onda e della necessità di non appesantire il pomeriggio televisivo, però, crea un pasticcio che inevitabilmente ha bisogno di essere sistemato.

Se così non si facesse, Raiuno si troverebbe con un programma in cerca di identità costante, che faticherebbe a trovare un proprio target di riferimento. Ma siamo sicuri che gli aggiustamenti arriveranno: d’altra parte, oggi è un altro giorno, ma domani anche, per fortuna.

Oggi è un altro giorno, Serena Bortone arriva su Raiuno

Raccontare l’attualità attraverso la chiave di argomenti che gran parte delle volte passano per leggeri come i sentimenti, il gossip e le celebrità, ma che possono fornire spunti interessanti per capire il mondo in cui viviamo. E’ questo l’obiettivo di Oggi è un altro giorno, il nuovo programma che apre il daytime pomeridiano di Raiuno (e con esso una sfida tutta nuova per la prima rete Rai, che si dà quasi esclusivamente ad un pomeriggio di informazione ed attualità) a partire da oggi, lunedì 7 settembre 2020, dalle 14:00 -inizialmente, il programma sarebbe dovuto andare in onda in due parti, ma alla fine si è optato per una messa in onda unica, fino alle 15:55-. Un debutto che su TvBlog seguiremo live.

-Di seguito, il liveblogging della prima puntata del 7 settembre 2020 di Oggi è un altro giorno-

  • 14:05

    “Sappiamo da dove partiamo, ma non da dove arriveremo. In questi tempi incerti abbiamo imparato che dobbiamo goderci ogni giorno”: così esordisce Serena Bortone.

  • 14:05

    E’ la volta degli “affetti stabili”, che accompagneranno la conduttrice nel corso della settimana: dalla porta Visioni esce Sabina Ciuffini.

  • 14:06

    Dalla Porta Reazioni esce Alessandro Cecchi Paone.

  • 14:07

    Dalla Porta Passioni sbuca Massimiliano Rosolino. I quattro iniziano a chiacchierare, commentando perché hanno scelto quelle determinate porte. Ciuffini e Paone ricordano i loro esordi ad Uno Mattina: “Se parliamo solo con voi, possiamo fare solo sette puntate”, chiude la conduttrice.

  • 14:09

    Bando alle ciance, c’è il primo collegamento legato al primo giorno di scuola che si è tenuto a Bolzano. In linea c’è l’inviato Luca Rosini, che intervista gli studenti che sono stati tra i primi a tornare in classe.

  • 14:12

    Chiuso il collegamento, si parla di Armine, la modella scelta da Gucci che ha scatenato discussioni sui social nelle ultime settimane. Qualcuno (sembrerebbe Paone) a microfono acceso commenta “C’è di peggio”.

  • 14:14

    Qualche problema durante il collegamento, ma ci sta. Armine commenta la bufera di commenti che ha ricevuto, che non si aspettava.

  • 14:17

    La Ciuffini si complimenta con Armine per la sua bellezza: “Non voglio credere che gli italiani siano così bastardi”.

  • 14:18

    “Di solito le modelle le fanno più belle sui set, a te ti hanno proprio punita!”, dice invece Rosolino.

  • 14:19

    Paone ricorda che Prada tempo fa fece una campagna molto estrema. Per la Bortone la colpa è di internet che scatena “dei bufali impazziti, con tutto rispetto per i bufali”.

  • 14:20

    Armine aggiunge che “c’è tanta disinformazione, bisogna solo credere alle fonti ufficiali. A chi viene preso in giro per il suo aspetto fisico vorrei dire che si devono fidare di sè”.

  • 14:23

    Il collegamento con Armine viene chiuso abbastanta bruscamente, per passare alla prossima notizia, legata ai Terrapiattisti.

  • 14:25

    La notizia è di una coppia che dal Veneto, in pieno lockdown, è partita verso Lampedusa, che consideravano la fine del mondo. Ad accoglierli, invece, il Capo della Guardia Costiera di Ustica, Aldo Spagnolo, in collegamento, che aggiunge i due non volevano neanche farsi misurare la febbre e che il laser toccasse la loro pelle.

  • 14:31

    A proposito di bufale, ecco l’elenco di alcune tra le più celebri, tra cui quella che vuole che l’uomo non abbia mai messo piede sulla Luna.

  • 14:34

    Primo servizio della puntata, sul raduno dei “no mask” a Roma il fine settimana scorso.

  • 14:38

    Si parte con la promozione Rai, e la presenza di Milly Carlucci per la partenza di Ballando con le Stelle.

  • 14:39

    La conduttrice racconta di come sia stato affrontare lo stop al programma durante la pandemia.

  • 14:40

    Un filmato mostra le prove dei concorrenti. Un quadrato sulle prove mostra la necessità di mantenere la distanza ma, spiega la Carlucci, ora i concorrenti devono sottoporsi ad un tampone ogni quattro giorni.

  • 14:42

    In collegamento Samuel Peron, uno dei due positivi del cast di Ballando con le stelle. “Ho notato di aver perso gusto ed olfatto, ma adesso sto meglio”.

  • 14:45

    E’ l’occasione anche per ricordare Rosolino, a Ballando con le stelle, ha trovato l’amore.

  • 14:49

    Davanti ad uno specchio, Milly vede la se stessa di qualche anno fa che si definisce “brutta”. E’ un modo per rivedersi e ricordarsi come si era. Forse è la prima idea vera del programma, che arriva dopo quasi un’ora di messa in onda.

  • 14:51

    Sul fatto che viene considerata perfettina: “Posso presentarmi sciatta il sabato sera sulla prima rete tv della Rai?”

  • 14:54

    Neanche il tempo di salutare Milly Carlucci che parte il servizio per il compleanno di Gloria Gaynor. C’è da lavorare sui problemi tecnici.

  • 14:56

    Si torna a bomba sul Coronavirus e su “Vittime o untori”. In studio Beatrice Lorenzin, Ananalisa Chirico ed in collegamento Ignazio La Russa, Tommaso Labate e Massimo Galli. I tre “affetti stabili” spostati sul retro.

  • 15:00

    “Il problema è esistito, esiste e non si è ridotto”: così Galli commenta l’emergenza Covid-19.

  • 15:02

    Bortone lancia la pubblicità, ma al suo posto va un filmato sulla movida di quest’estate. Poi torna in studio e come se nulla fosse passa la parola a La Russa.

  • 15:10

    Il talk sul Coronavirus sa di già visto: cose già dette, accenni di polemica già fatti altrove… Bene parlare di questo tema, ma forse sarebbe stato meglio trovare un’altra chiave o passare ad altro.

  • 15:12

    Domenico Marocchi in diretta davanti al San Raffaele di Milano, dove è ricoverato Silvio Berlusconi.

  • 15:20

    Sabina Ciuffini, a nome degli “affetti stabili” torna a parlare dopo mezz’ora: i tre sono stati relegati sullo sfondo dello studio. “Sembra che ci sia una gara a chi è più informato su questo argomento”, dice.

  • 15:24

    “Lasciare sempre il proprio recapito”: questa la raccomandazione per Paone per circoscrivere i focolai. La Russa, intanto, vorrebbe parlare ma non riesce.

  • 15:27

    “Non siamo in una situazione facile”, dice Galli.

  • 15:29

    La Russa attacca Galli: secondo lui avrebbe invitato di non andare a votare al referendum.Il medico ricorda la necessità di prendere delle precauzioni. “Spaventate la gente”, insiste La Russa.

  • 15:38

    Tanti voci si accavallano l’una all’altra, molto caos.

  • 15:39

    Ancora Luca Rosini da Bolzano, per parlare della riapertura delle scuole.

  • 15:41

    Le Sorelle Marinetti introducono l’ingresso di due protagonisti de Il Paradiso delle Signore, Vanessa Gravina e Roberto Farnesi.

  • 15:44

    Vanessa Gravina: “E’ la nostra prima ospitata in tv dopo il lockdown”. Farnesi fa qualche battuta ma non viene colta.

  • 15:51

    “Siamo molto lontani dall’uguaglianza uomo-donna”, dice la Gravina.

  • 15:52

    “Degli anni Sessanta rimpiango la speranza”, aggiunge Farnesi.

  • 15:53

    La Bortone chiude e saluta: “Vogliamoci bene”. La puntata finisce.

Cos’è Oggi è un altro giorno?

Alla guida di Oggi è un altro giorno c’è Serena Bortone, giornalista cresciuta professionalmente a Raitre, dove ha condotto prima Agorà Estate e poi Agorà. A lei il compito di accompagnare il pubblico di Raiuno nel pomeriggio feriale, tramite storie di personaggi famosi e gente comune, ospiti della conduttrice che cercherà, sempre con autorevolezza e simpatia, di entrare nelle case dei telespettatori offrendo ogni giorno uno sguardo sul mondo.

Gli argomenti più caldi ed i dibattiti che dividono l’opinione pubblica saranno al centro del programma, che si terrà in uno studio realizzato come un loft moderno, metropolitano e personalizzato, dove troveranno spazio la curiosità e l’empatia di Serena Bortone.

Inevitabile che la pandemia ed i suoi effetti avranno dei ruoli centrali all’interno della scaletta: si seguiranno gli aggiornamenti, si informerà il pubblico sull’evoluzione della situazione, ma si proverà anche a raccontare un’Italia che vuole ritrovare una normalità e ripartire. Anche alla luce di questo, la scelta del titolo, “Oggi è un altro giorno”, vuole evidenziare l’obiettivo del programma di restare ancorato alla realtà quotidiana tramite i suoi numerosi toni. Oggi è un altro giorno va in onda dallo Studio Tv3 del Centro di Produzione di via Teulada di Roma, con la regia di Flavia Unfer.

Oggi è un altro giorno, streaming

E’ possibile vedere Oggi è un altro giorno in streaming sul sito ufficiale della Rai, e sull’app per smart tv, tablet e smartphone, mentre da domani si potrà vedere in Guida Tv/Replay.

Oggi è un altro giorno, social network

E’ possibile seguire Oggi è un altro giorno su Twitter, all’account @altrogiornoRai1, usando l’account #OggiEUnAltroGiorno.

I Video di TvBlog

Ultime notizie su oggi è un altro giorno

Tutto su oggi è un altro giorno →