Domenica In, una perfetta ultima puntata, fil rouge simbolo del "Best of" di una edizione vincente: i saluti di Mara Venier e la sorpresa del marito Nicola Carraro

Domenica In, ultima puntata 28 giugno 2020: la sorpresa di Nicola Carraro e i saluti di Mara Venier

Puntata finale con un fil rouge di passato e futuro per Domenica In. Mara Venier ha iniziato l'appuntamento con ospiti due personaggi amatissimi dal pubblico: Romina Power e Loretta Goggi. Una doppia intervista che è diventata una chiacchierata tra amiche (del resto, non è questo lo stile per cui Mara Venier è così amata dal pubblico e dallo share, come dimostrato in tutti questi mesi?). Poi collegamenti con Roby Facchinetti da Bergamo che si era collegato con la conduttrice il 29 marzo scorso. Un momento che è indelebile per lo spettatore che ha assistito ad un Roby comprensibilmente provato per il dramma che aveva particolarmente colpito Bergamo oltre che l'Italia intera, il Coronavirus e l'emergenza sanitaria che ha congelato il Paese per mesi.

Dal passato (affettuoso e divertito come quello con la Goggi e la Power a intenso e da brividi come quello con Facchinetti) al futuro dei programmi Rai in partenza da domani per tutta l'estate. Quindi collegamento con gli studi di Uno Mattina, di C'è tempo per... (con la nuova coppia Beppe Convertini e Anna Falchi) e i due nuovi conduttori di "La vita in diretta estate", tra i vari effettuati.

Poi, poco prima delle 17,30, erano previsti i saluti della padrone di casa (ovviamente riconfermatissima anche per la prossima stagione del programma). Come già anticipato dalla nostra intervista di oggi, per Mara Venier questa "Domenica In" è stata sicuramente diversa dalle altre, "straordinaria" proprio nell'accezione di una ordinarietà capovolta, diversa e nuova.

Il quotidiano comune, di tutti noi (e anche di chi fa televisione) è stato stravolto. Ma Mara non si è fermata (ad eccezione di una sola domenica) e ha accettato questa sfida, addirittura prolungando questa edizione a conferma del successo ottenuto. Tra momenti di lacrime, commozione e tante risate, Mara è riuscita a tenere compagnia al pubblico (costretto a casa e poi volutamente rimasto attaccato alla tv anche nelle scorse settimane) durante un periodo difficile. Intrattenimento doveva essere e così è stato, con dovuti e puntuali aggiornamenti di informazione.

Ma, a sorpresa, poco dopo l'esibizione di Andrea Sannino con "Abbracciame" ecco entrare il marito di Mara Venier, Nicola Carraro, con un mazzo di rose rosse. Proprio oggi, infatti, la coppia festeggia 14 anni di matrimonio... A sorpresa, è stato mandato in onda un video con alcuni momenti della coppia, dal loro matrimonio e baci affettuosi, sotto le note di "Baciami ancora".

"Questo periodo di quarantena ci ha unito ancora di più, quando c'è l'amore alla base. Noi, che siamo diversamente giovani, la paura ci ha unito ancora di più" il commento della Venier, accanto al marito.

Poi gli attesi e doverosi saluti di fine stagione:

"Un'edizione di Domenica In incredibile, ne ho fatte 12 ma nessuno poteva mai immaginare che sarebbe stata un'edizione così difficile, complicata. Mai avrei pensato di andare in onda con tanta paura, ho voluto superare la paura per gli altri. Sentivo il dovere di continuare questa domenica In, ho mollato solo una Domenica. Poi c'è stata una telefonata con il direttore di Rai Uno, Coletta. E' stata una telefonata affettuosa, mi ha dato forza ed energia di andare avanti. Io, come voi, sono stata devastata da questa quarantena, dalla paura del virus, dalla lontananza dai figli, nipoti, da quelle immagini che non potremo mai dimenticare. Non ho voluto mollare mai, nemmeno con il piede rotto. Ringrazio il Direttore che mette il cuore in tutto, come me, io vado d'accordo con chi fa così. Ringrazio la mia meravigliosa squadra in studio, mi hanno sostenuta come fossi una famiglia. Voglio ringraziare tutti: gli autori, la Rai, grazie alla Rai che mi ha dato questa possibilità. Grazie a Mario Orfeo che mi ha chiamato allora e mi ha steso la mano. Ringrazio anche chi ha provato farmi del male perché mi ha reso più forte e mi ha fatto andare avanti con la testa sempre più in alto"

Dopo i ringraziamenti, tutti in studio (con mascherine e qualche abbraccio), con fiori e festeggiamenti. Questa edizione di Domenica In termina qui. Al prossimo anno, sempre con Zia Mara.

  • shares
  • Mail