Social Distance, dal team di Orange is the New Black una serie sulla pandemia per Netflix

Netflix dà il via a Social Distance, serie antologica sulla vita in quarantena proposta dal team che ha creato Orange is the New Black.

Nuovo progetto seriale per Jenji Kohan, ideatrice di Orange is the New Black: Netflix ha infatti ordinato Social Distance, una nuova serie antologica dedicata alla vita in tempo di pandemia o meglio all'esperienza del distanziamento sociale, che caratterizzerà a lungo il quotidiano di ciascuno di noi. E la serie stessa sarà un esperimento, visto che sarà realizzato da remoto in tutte le sue parti, dalla produzione alla scrittura, arrivando alle 'riprese' col cast che realizzerà le scene ciascuno da casa propria. Non si hanno ancora dettagli sul cast, sul numero di puntate e sulla durata di ciascuno, tantomeno sui tempi di uscita: per il momento si è solo provveduto all'annuncio del progetto. La showrunner sarà Hilary Weisman Graham, anche produttore esecutivo con Jenji Kohan, Tara Herrmann e Blake McCormick.

"Abbiamo pensato di creare una serie che racconti tante diverse storie sul momento che stiamo vivendo, ciascuna unica, personale e profondamente umana. Se è vero che il distanziamento sociale è al momento una condizione universale, ciascuno di noi la vive in maniera particolare, per qualche ragione sia essa grave o banale. La serie vuole mostrare come tutti noi stiamo vivendo separati, insieme. E speriamo che Social Distance aiuti le persone a sentirsi più vicine"

hanno dichiarato i produttori, come riporta Variety. Come si diceva, il progetto è una sfida produttiva prima ancora che narrativa:

"Stiamo affrontando qualcosa di completamente nuovo, come creare e produrre una serie a distanza per garantire la sicurezza del cast e della crew".

Stando al progetto, infatti, il regista Diego Velasco dirigerà da remoto, la showrunner Hilary Weisman Graham gestirà la produzione da casa propria mentre il cast girerà le scene ciascuno dalla propria abitazione. Il pensiero corre subito alla puntata 'virtuale' di Modern Family, giocata tutta sull'interazione social, e una situazione del genere è stata affrontata anche dalla serie All Rise.

Vedremo cosa si inventerà il team creativo di Orange is the New Black: e l'idea che siano proprio loro a raccontare il distanziamento sociale e la quarantena per qualche ragione non stupisce. Ed è a proprio modo una 'garanzia' di riuscita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail