Tv2000, il rosario con il Papa visto da più di 4 milioni di persone. Ecco il commento del direttore

Il Rosario con il Papa, su Tv2000, fa il pieno di ascolti.

Pià di 4 milioni di persone, il 19 marzo, si sono collegate con Tv2000 per assistere a Il Rosario per l'Italia con Papa Francesco. Ospitato dalla chiesa romana di San Giuseppe al Trionfale, il Santo Padre ha invitato tutti a rivolgersi al Signore affinché custodisca ogni famiglia con particolare attenzione agli ammalati e a chi se ne sta prendendo cura durante l'emergenza Coronavirus. Un risultato storico, se guardiamo ai dati Auditel, per l'emittente della CEI (canale 28 del digitale terrestre) che tra le 21 e le 21.40 è diventata terza rete dopo Canale 5 e Rai1 con il 13,16% di share.

Tv2000 è una delle reti satellitari a essere cresciuta maggiormente negli ultimi giorni. Al mattino, il 17 marzo, era quarta rete al mattino con il 5.19% di share. Il direttore di Tv2000, Vincenzo Morgante, ha commentato così:

"Mi preoccupa molto la salute, la sicurezza di quanti lavorano con me. Sarebbe stata la cosa più facile e semplice spegnere le luci di Tv2000 e inBluRadio, bloccare tutto e, per qualche settimana o comunque fino alla chiusura dell’emergenza, mandare le persone a casa. Ma ci si è impegnati per garantire il servizio alla Chiesa e all’Italia, al Paese, ma anche per garantire una continuità aziendale (...). Stiamo registrando un crescendo continuo giorno dopo giorno di informazione. I telespettatori vogliono informazioni accurate, serie, verificate, senza creare allarmismo ma vogliono sapere qual è realmente la situazione, quali sono le Regioni più interessate, se c’è un’età che viene maggiormente colpita, la differenza tra uomini e donne, se i bambini sono fuori o meno. C’è veramente una fame di informazione e noi stiamo cercando con tutto l’impegno possibile, con la professionalità, con le competenze, di somministrare questo pane, cercando di dare un’informazione che sia verificata, accurata, credibile" (da Agensir).

  • shares
  • Mail