Retroscena Blogo: stop alla Corrida sine die, venerdì arriva uno Speciale Porta a porta

Il nuovo decreto del governo per contrastare l'epidemia del Coronavirus stravolge i programmi tv

Oggi è stato firmato dal Presidente del Consiglio dei ministri Giuseppe Conte un nuovo decreto che pone delle misure ulteriormente restrittive per quel che riguarda le manifestazioni sportive e di spettacolo nel nostro paese, ivi compresi i programmi televisivi che prevedono la presenza di pubblico in teatro.

Stop al pubblico nei programmi Rai

Da domani tutti le trasmissioni Rai non avranno pubblico in studio. La misura dunque che era già in vigore presso gli studi Rai del CPTV di Milano si estende ora a tutti gli altri CPTV della Rai, Roma compresa, che ospita la maggior parte delle produzioni della televisione pubblica.

Niente pubblico dunque per Storie italiane, Fatti vostri, Vieni da me, Vita in diretta etc. Ovviamente le trasmissioni già registrate vedranno ancora la presenza del pubblico in studio.

Corrida cancellata sine die

La Corrida però la cui presenza del pubblico in studio è parte integrante della formula del programma non andrà in onda. Si parla di un ritorno in video del programma di Carlo Conti forse ad aprile e certamente dopo che l'emergenza Coronavirus sarà terminata.

Speciale Porta a porta sul Coronavirus

Intanto venerdì 6 marzo andrà in onda una puntata speciale di Porta a porta condotta da Bruno Vespa. Per quel che riguarda Mediaset giunge voce che la seconda puntata di Amici prevista per venerdì 6 marzo potrebbe essere anticipata di 24 ore, ancora non si sa se con o senza il pubblico, anche se il decreto parla chiaro ed eventualmente ammette la presenza di pubblico, ma ad almeno un metro di distanza l'uno dall'altro.

Per quel che riguarda Amici, tutto verrà deciso domani, intanto però tutti sono stati convocati con 24 ore di anticipo, ma non ci dovrebbero essere problemi ad averli tutti a disposizione anche 24 ore dopo.

  • shares
  • Mail