Sanremo 2020, Tiziano Ferro: "Niente, anche stasera canterò dopo mezzanotte...". E si scusa con Fiorello

Il cantautore manifesta via social la sua delusione per la scaletta di giovedì 6 febbraio del Festival: "Mi era stato detto che sarei passato prima"

Tiziano Ferro si scusa pubblicamente con Fiorello. Lo fa postando su Instagram Story la foto del bigliettino che ha lasciato nel suo camerino.

Tiziano Ferro, attraverso le sue storie di Instagram, ha manifestato il suo disappunto per essere stato collocato nella scaletta della puntata di stasera, giovedì 6 febbraio 2020, del Festival di Sanremo dopo la mezzanotte:

Niente, anche stasera sono stato posizionato in scaletta dopo mezzanotte. Scusate la story precedente, mi era stato detto che sarei passato prima, ho scritto preso dall'entusiasmo. Sorry.

La presa di posizione del cantautore è pesante soprattutto perché arriva poche ore dopo il divampare della polemica per la battuta pronunciata dallo stesso Ferro ieri sul palco dell'Ariston #FiorelloStatteZitto, bollata oggi in conferenza stampa da Amadeus come "infelice". Il conduttore e direttore artistico, peraltro, davanti ai giornalisti ha risposto lanciando un altro hashtag, #FiorelloParlaQuantoVuoi, e prendendo, quindi, le parti dell'amico e collega.

Nel pomeriggio Fiorello, avvicinato ai microfoni da Blogo, ha evitato la domanda su Ferro trincerandosi nella partita di tennis giocata stamattina a Bordighera.

Ricordiamo che questa sera Fiorello non prenderà parte alla puntata, come già preannunciato nei giorni scorsi.

  • shares
  • Mail