Costantino Della Gherardesca a Blogo: "Mia conduzione di Pechino Express mai stata a rischio" (VIDEO)

Il conduttore bolla come gossip l'ipotesi (in realtà confermata pubblicamente dall'allora direttore di rete Freccero) della sua sostituzione alla guida del reality di Rai2

Costantino Della Gherardesca al Festival di Sanremo. Non alla conduzione, non in gara, bensì in qualità di ospite. O meglio, per promuovere la nuova stagione di Pechino Express, al via su Rai2 a partire da martedì 11 febbraio in prima serata. Ai microfoni di Blogo, dopo aver elogiato la perfomance di Achille Lauro nella prima serata del Festival perché "spiritosa" e perché "ci ha messo un po' di glamour", ha spiegato:

Sono qui per farmi un giro e perché non c'ero mai stato. E per pubblicizzare Pechino Express. Lo farò senza cantare e non sul palco scendendo le scale come una valletta. L'abbiamo cambiato radicalmente, la gara si è fatta più dura, io sarò molto più severo, sono stato criticato in passato perché troppo buono; abbiamo fatto anche un upgrade tecnico per le riprese dei passaggi. Io a rischio perché sostituito da Simona Ventura? Questo rischio, secondo me, non è mai esistito; poi capisco che ai blogger interessi il gossip... Il programma è nato con me e morirà con me. Io comunque spero anche di fare altro, ovviamente.

Costantino ha spiegato che Pechino Express, a differenza degli altri reality, "non è un reality sputtanante", quindi ha rivelato di essere stato chiamato, talvolta, a convincere alcuni personaggi a parteciparvi. Tra questi anche il rapper Clementino (in gara nella terza edizione in coppia con Paolo Maccaro).

  • shares
  • Mail