Sanremo 2020, seconda serata: una maratona…di ospiti (e la gara dei big?)

La seconda serata del Festival di Sanremo 2020 in diretta.

Rotto il ghiaccio, la seconda puntata del Festival è metaforicamente il cuscino sulla quale adagiarsi dopo aver percorso la pista delle uova su cui si è camminati per tutta la prima serata. Il risultato d’ascolto positivo in tasca è la certezza di una strada che inizia a prendere la pendenza in discesa, così Amadeus e Fiorello hanno giocato il secondo dei cinque tempi citati nella conferenza stampa di mercoledì.

A proposito di secondi tempi: generalmente me li ricordo più corti, non di certo come maratone che sfiorano le 5 ore. La gara dei big è stato un disturbo in mezzo ad una serata colma, stracolma di ospiti e sketch. L’apertura e gli interventi di Fiorello hanno immediatamente scompigliato le carte: se la telefonata di Maria de Filippi è stata per molti la sorpresa che non ti aspetti, per il dietro le quinte invece è stato il dramma della puntata, se la classica canzone di Sanremo ha fatto ridere la platea, i big non sembrano esser stati altrettanto felici.

Nonostante la puntata sia stata sicuramente più variegata della prima con una buona dose tarata di emotività e gioco, slittamenti, numerosi ospiti e cambi di programma hanno provato duramente la gara – ovvero il cuore di Sanremo – posizionata col contagocce nella prima parte e sfogata maggiormente nella seconda, quando gran parte del pubblico non è più ‘attivo’.

Un trattamento irrispettoso? Non ci giriamo tanto attorno: sì, è un trattamento irrispettoso nei confronti degli artisti che portano in gara un loro brano da far ascoltare a quante più persone possibili, al pubblico a casa che per quanto venga allietato da un numero importante di performance ha la curiosità di conoscere le novità del panorama musicale. Non è una novità questa sorta di ‘denuncia’, ma ci teniamo a sottolinearla fiduciosi che qualcosa si può fare e si deve fare, soprattutto in questo tipo di grandi eventi nazionalpopolari.

Fuori dall’aspetto tecnico, Amadeus stasera è stato visibilmente un metro sopra il palco, completamente a suo agio ha già trovato la quadra per capire qual è la sua strada dentro Sanremo. La fiducia di Fiorello, sua spalla destra, ha giovato al proseguio dell’avventura e per confermare quanto il legame d’amicizia tanto sbandierato funziona, stasera lo showman è stato nettamente più presente rispetto alla prima sera. Compare e scompare ma c’è: una mano sulla spalla quando ci sono tempi tecnici da coprire (come nella preparazione degli strumenti sul palco per i Pinguini Tattici Nucleari che ha richiesto qualche istante d’attesa in più) e la battuta sempre pronta per rendere l’improvvisazione sul palco uno show nello show nella quale il direttore artistico si tuffa.

Le tre presentatrici ‘mezzobusto’ della serata Emma d’Aquino e Laura Chimenti hanno provato a mostrare un certo appeal con l’intrattenimento ma c’è ancora tanto lavoro da fare, troppo ingessate e poco empatiche. Al contrario Sabrina Salerno inizialmente un po’ impacciata (e all’episodio del tacco incastrato sugli scalini non ci credo per nessuna ragione) si è poi sciolta fra battute e presentazioni, sorretta da Amadeus che è riuscito ad infonderle un’iniezione di sicurezza.

Momenti top della serata: l’intervento di Paolo Palumbo, il giovane oristanese malato di SLA che ha cantato il suo brano Io sono Paolo grazie al suo sintetizzatore vocale. Le sue parole piene di vita hanno incantato l’Ariston lasciando la platea in un silenzio ‘assordante’. La reunion dei Ricchi e Poveri, una festa pop (e guai a chi la chiama sagra). Infine il breve ma sentito ricordo rivolto a Fabrizio Frizzi nel giorno di quello che sarebbe dovuto essere il suo 62mo compleanno, impossibile non commuoversi davanti al volto di colei che gli ha regalato l’amore: Carlotta Mantovan.

Per la cronaca in testa alla classifica della seconda serata e alla prima classifica parziale della 70° edizione di Sanremo c’è Francesco Gabbani.

Sanremo 2020, seconda serata

[live_placement]

Sanremo 2020: seconda serata del 5 febbraio 2020, anticipazioni

Il Festival di Sanremo è la kermesse musicale condotta da Amadeus, giunta alla settantesima edizione, in onda in prima serata su Rai 1, dal 4 all’8 febbraio 2020.

Sanremo 2020: le anticipazioni della seconda serata

Questa sera andrà in onda la seconda serata della settantesima edizione del Festival di Sanremo.

Questa sera, si esibiranno gli altri 12 dei 24 Campioni che verranno votati dalla giuria demoscopica. Al termine delle votazioni, verrà stilata una classifica provvisoria dei 12 artisti in gara.

12 Campioni che si esibiranno stasera sono i seguenti: Giordana Angi, Francesco Gabbani, Paolo Jannacci, Junior Cally, Elettra Lamborghini, Levante, Enrico Nigiotti, Piero Pelù, Pinguini Tattici Nucleari

Stasera, si esibiranno gli altri 4 cantanti delle 8 Nuove Proposte in due sfide dirette, che verranno votati sempre dalla giuria demoscopica. Le due nuove proposte vincitrici accederanno direttamente alle semifinali.

Le 4 Nuove Proposte che si esibiranno stasera sono le seguenti: Fasma, Matteo Faustini, il duo composto da Gabriella Martinelli e Lula, Marco Sentieri.

Gli ospiti della seconda serata sono: Zucchero, Massimo Ranieri, i Ricchi e Poveri, Gigi D’Alessio, e Paolo Palumbo, giovane oristanese malato di SLA che canterà grazie al suo sintetizzatore vocale.

Le conduttrici che affiancheranno Amadeus questa sera saranno Emma D’Aquino e Laura Chimenti con Sabrina Salerno.

Sanremo 2020: dove vederlo

Il Festival di Sanremo 2020 va in onda su Rai 1 a partire dalle ore 20:40.

Per quanto riguarda lo streaming, il programma è visibile sul sito Rai Play.

La serata intera sarà successivamente disponibile sempre sul sito Rai Play, nella sezione Guida Tv/Replay.

Sanremo 2020: Second Screen

Sanremo 2020 è presente sul web con il sito ufficiale della kermesse.

Il festival condotto da Amadeus si può trovare su Facebook con la pagina ufficiale.

Sanremo è presente anche su Twitter, anche in questo caso, con l’account ufficiale: @SanremoRai. L’hashtag con il quale sarà possibile commentare il festival è #sanremo2020.

Il Festival di Sanremo è presente anche su Instagram con il profilo ufficiale.

Per quanto riguarda il liveblogging, infine, l’appuntamento è su TvBlog, magazine di Blogo, a partire dalle ore 20:40.

Ultime notizie su Festival di Sanremo

Tutto su Festival di Sanremo →