Jebreal a Sanremo, Meloni: "Se noi avessimo portato Giordano sarebbero arrivati i caschi blu" (Video)

Provocazione di Giorgia Meloni sulla presenza di Rula Jebreal a Sanremo: "Se il governo di centrodestra avesse pagato Giordano per un monologo sarebbero arrivati i caschi blu dell'Onu"

Jebreal sì, Jebreal no, Jebreal di nuovo sì. La partecipazione della giornalista palestinese al prossimo Festival di Sanremo ha fatto e continua a far discutere il mondo della politica, diviso su un tema difficilmente confinabile nel panorama televisivo.

L’ex volto di La7 salirà sul palco dell’Ariston, dove parlerà di violenza sulle donne. Una sorta di compromesso raggiunto all’indomani delle polemiche scatenatesi attorno alla sua figura.

Se Rula Jebreal, che è una donna bellissima, va a presentare, io non ho nulla da dire”, afferma Giorgia Meloni a Non è l’Arena. “Cosa diversa è se la Jebreal, che è una persona politicamente impegnata, a spese dei contribuenti e super pagata, va a fare un monologo di mezz’ora dentro al Festival. Quello non è il contesto”.

La leader di Fratelli d’Italia prova quindi a capovolgere i ruoli e a immaginare le reazioni dell’opinione pubblica a parti invertite (qui il video).

“Se durante il governo di centrodestra avessimo dato 30 mila euro a Mario Giordano per fare dieci minuti di monologo al Festival in un contenitore non politico, sarebbero arrivati i caschi blu dell’Onu”.
  • shares
  • Mail