La guerra è finita, il cast della miniserie di Raiuno

Il cast de La guerra è finita, la miniserie in onda dal 13 gennaio 2020 su Raiuno che racconta gli eventi dopo la Seconda Guerra Mondiale di un gruppo di ragazzi sopravvissuti ai campi di concentramento

Michele Riondino, Isabella Ragonese e Valerio Binasco sono i protagonisti adulti de La guerra è finita, la nuova miniserie diretta da Michele Soavi ed in onda da domani, 13 gennaio 2020, su Raiuno. La precisazione sul fatto che loro tre facciano parte del cast adulto è necessaria, dal momento che la miniserie vanta anche un nutrito cast di giovani attori.

La storia, d'altra parte, necessitava di due generazioni a confronto con quello che è stato uno dei periodi più cruciali del nostro Paese, ovvero la fine della Seconda Guerra Mondiale con la conseguente necessità di ricostruire tutto, anche i rapporti.

E' quello che racconterà La guerra è finita: il tentativo di un uomo ed una donna di ridare un futuro a dei giovani che, usciti dai campi di concentramento e senza una famiglia, devono ritrovare la voglia di ridere, riscoprire la solidarietà e la fiducia verso il futuro.

Davide, Giulia e Ben


Al centro del racconto c'è Davide (Riondino), ex ingegnere che fa parte del Comitato di Liberazione Nazionale, che ha un solo obiettivo: ritrovare la moglie Enrica ed il figlio Daniele, deportati due anni prima. La sua ricerca lo porterà ad incontrarsi con Giulia (la Ragonese), giovane pedagogista che lavora come volontaria al Centro Rifugiati e che sta cercando di ripulire il nome della sua famiglia dalle gesta del padre, che collaborò con i nazisti. Le storie dei due si intrecciano con quella di Ben (Valerio Binasco), ex ufficiale della Brigata Ebraica che non è rientrato in Palestina per dare una mano a coloro che vorranno seguirlo nella nuova patria.

I piccoli protagonisti


C'è poi, come detto, un cast di giovanissimi attori, a cui va il compito di interpretare coloro che Davide incontra e che decide di tenere con sé, portandoli in una tenuta abbandonata e prendendosi cura di loro con Giulia. Gabriel (Federico Cesari) era orfano già prima della guerra ed è riuscito a fuggire da un campo di concentramento per poi essere salvato da dei partigiani polacchi.

Miriam (Juju Di Domenico), invece, un tempo suonava il piano, ma quanto ha passato l'ha portata a non volerlo più fare. Sara (Carolina Sala) ha invece un brutto rapporto con l'Italia, che accusa di averle portato via, con le Leggi Razziali, i suoi genitori e che per questo non vede l'ora di andare in Palestina. Mattia (Carmine Buschini), invece, era già nella tenuta all'arrivo dei protagonisti, e nasconde un segreto: ha militato nella Guardia Repubblicana e si era nascosto per sfuggire ai partigiani.

Oltre a loro, si aggiungono anche altri personaggi, come Giovannino (Augusto Grillone), che dopo le atrocità che ha visto e vissuto non riesce più a parlare e le sorelle Alisa (Anna Pini) e Lila (Eva Soavi).

Il resto del cast


Il cast de La guerra è finita include anche altri attori: Beatrice Cevolani è Eugenia, maestra cattolica; Laura Pizzirano è Susanna, pediatra che ha con sé la figlia Ester, che è riuscita a tenere lontano dalla deportazione. Paola Sampo è Olimpia Terenzi, proprietaria della tenuta dove si rifugiano i protagonisti; Andrea Bosca è Stefano Dell'Ara, Diego Facciotti è Giusto, Alfredo Pea è Lorenzo, Sara Lazzaro è Giuditta, Maria Vittoria Dallasta è Micol, Maxim Gallozzi è Thomas e Sandra Ceccarelli è la madre di Giulia.

  • shares
  • Mail