La pupa e il secchione e viceversa: i provini dei secchioni (Anteprima video)

Nuovi spot promozionali in vista della terza edizione del reality show in onda su Italia 1.

Prosegue la promozione della terza attesa edizione de La pupa e il secchione, di ritorno dopo 10 anni dopo un lungo pit-stop nelle cantine di Mediaset. Sarà ancora una volta Italia 1 a trasmettere il reality show che pone davanti cervelloni e bellezze in un mix di risate assicurate.

Abbiamo potuto notare quali risultati hanno portato parte dei provini che stanno girando sotto forma di spot promozionale in questi giorni su Italia 1. Le aspiranti pupe visionate hanno fatto vedere (e sottolineiamo 'hanno fatto vedere') di che pasta sono fatte mettendosi alla prova in elementari prove di cultura con risposte che lasciano alquanto interdetti.

In anteprima su Blogo vi mostriamo altri due promo: nel primo vediamo all'opera uno dei possibili secchioni in lizza per il cast. Le sue generalità non sono al momento note ma di certo l'intelligenza sì. Gli viene domandato qual è l'esatta equazione della Pupa, una disamina matematica sulle caratteristiche: "L'equazione della pupa è (discoteca + sushi + instagram)". Il giovane ragazzo occhialuto si espone anche sulle sue esperienze sessuali, al momento nulle:

Sono vergine e fiero di esserlo perché non penso di essermi "accontentato". Sarebbe una cosa interessante intrattenere un rapporto sessuale con più ragazze perché comunque dal mio punto di vista è come un unione superiore alla somma delle parti.

Il secondo spot promozionale, più variegato incrocia Federica Vesce, già intravista nei primi due promo (ex tentatrice della quinta edizione di Temptation Island) con alcuni secchioni provinati. In particolare la ragazza inizialmente mostra come si presenterà a colui che potrebbe affiancarla (qualora dovesse essere ufficialmente una concorrente): "Ciao secchione io sono Federica e loro (si tocca i seni, ndr) sono le mie Bentley" e continua con alcune massime come "il sedere viene guardato perché io lo metto in mostra", "8x8 = 62" oppure "20x60+50 fa 80" e "7x9 =70" per poi concludere con una perla "Il sapere è importante, ma lo sculettare di più".

L'impressione e che ne vedremo delle belle (sicuramente).

  • shares
  • Mail