• Tv

FlashForward e Cougar Town: produzioni sospese per una settimana

Dopo gli ascolti in preoccupante calo, ecco arrivare la decisione dei produttori di “FlashForward” di prendersi una pausa per aggiustare il tiro della sceneggiatura dei prossimi episodi. Così, dalla scorsa settimana fino al prossimo lunedì, il set dello sci-fi della Abc è chiuso per “ferie/pausa creativa”, bloccando così le riprese del tredicesimo episodio. Un portavoce

Dopo gli ascolti in preoccupante calo, ecco arrivare la decisione dei produttori di “FlashForward” di prendersi una pausa per aggiustare il tiro della sceneggiatura dei prossimi episodi. Così, dalla scorsa settimana fino al prossimo lunedì, il set dello sci-fi della Abc è chiuso per “ferie/pausa creativa”, bloccando così le riprese del tredicesimo episodio.

Un portavoce del network ha infatti sottolineato che la decisione dello staff di prendersi un break era programmato già da tempo. Da qui, la decisione di anticipare di qualche giorno la pausa grazie all’arrivo, questo fine settimana, della festa del Ringraziamento. Che sia vero o no, è meglio che gli autori della serie non si diano troppo al relax: “FlashForward” nel giro di un mese è passato dai 14 agli 8 milioni di telespettatori, con un rating in calo -dal 4% al 2,4%- ed un’insoddisfazione crescente.

Rimane ancora avvolta nel mistero, intanto, l’improvvisa sospensione della produzione di “Cougar Town”, sempre della Abc: nei giorni scorsi s’è parlato di “problemi familiari” della protagonista, Courtney Cox, e ieri il portavoce dell’attrice ha rassicurato i suoi fan, attraverso People, dichiarando che dietro questa decisione non c’è nulla di grave e che la Cox sta bene.

La produzione della comedy di Bill Lawrence, proprio come “FlashForward”, riprenderà lunedì prossimo, seguendo anche in questo caso la già prevista sospensione dovuta alla festività in arrivo.

[Via Variety]