Lo zecchino d’oro – Veronica Maya e Paolo Conticini “ridicoli”. E perché telefonano De Sica e l’Arcuri?

Lo Zecchino d’oro 52a edizione Su RaiUno sta per essere eletto il vincitore della 52esima edizione dello Zecchino d’oro, verdetto che verosimilmente non interessa affatto agli internauti. Ed è giusto così, visto che lo Zecchino resta un appuntamento liturgico, come la messa della domenica o il Natale il 25 dicembre, che andrebbe visto con i


Lo Zecchino d’oro 52a edizione
Lo Zecchino d'oro 52a edizione
Lo Zecchino d'oro 52a edizione
Lo Zecchino d'oro 52a edizione
Lo Zecchino d'oro 52a edizione

Su RaiUno sta per essere eletto il vincitore della 52esima edizione dello Zecchino d’oro, verdetto che verosimilmente non interessa affatto agli internauti. Ed è giusto così, visto che lo Zecchino resta un appuntamento liturgico, come la messa della domenica o il Natale il 25 dicembre, che andrebbe visto con i bambini senza pretese sensazionalistiche o chissà quali aspettative moderniste.

Posto che la baby-kermesse è un programma senza tempo, a ereditarla sono due volti giovani e belli, che vorrebbero avere qualcosa da dire al pubblico odierno. Stiamo parlando dell’ambiziosa conduttrice Veronica Maya e del manzo più quotato della commedia all’italiana, sia televisiva che cinematografica, Paolo Conticini. Per l’occasione i due sfoderano i propri sorrisi più smaglianti e una dose di melassa non indifferente, trasformandosi in personaggi da fiaba.

Li vediamo cimentarsi in medley giurassici, spaziando da Aladdin a Mary Poppins, lei più incastrata che mai nel ruolo di fatina catodica (che sotto sotto vuole imporsi come showgirl) e lui alquanto a disagio nelle vesti di principe azzurro (da notare, più imbolsito dell’anno passato). Sarà che non siamo più abituati, o che forse lo Zecchino è una parentesi rosa tre le parole trash e Auditel, la coppia riunitasi per il secondo anno consecutivo è totalmente fuori contesto.

Il fatto è che basterebbe chiamare Cristina D’Avena e Giovanni Mucciaccia, o personaggi dal background simile (la Georgia Luzi di Music Gate?) che ai bambini sono devoti sul serio e non approfittano dello Zecchino per nobilitare il proprio patinato curriculum. La Maya e Conticini, invece, non sono credibili: lei non vede l’ora di (ri)ballare Moulin Rouge tutta scosciata, lui di reggere il moccolo a De Sica. E le loro facce ebeti da musical, oltre a rasentare il ridicolo, fanno anche un po’ tristezza.

UPDATE: La battuta su De Sica è precedente a questo momento.

de sica zecchino

E La Maya Moulin Rouge l’ha ballato scosciata sul serio…

manuela arcuri zecchino
Passi che i bambini non capiscono, e che i telespettatori veri sono in letargo, la storia dell’Arcuri “amica dello Zecchino” ce la propinano per il secondo anno consecutivo. In realtà l’Arcuri è stata testimone di nozze, nonché cara amica della Maya. E anche l’anno scorso la sua telefonata di “sostegno” seguì a quella di De Sica. Quest’ultimo, però, è più maldestro nel rivelare il vero motivo del suo interesse per lo Zecchino… fare un in bocca al lupo al collega si intende.

maya conticini

19.28 Maya: “Sono venuti a trovarci gli amici di… Disnéy”. Con l’accento sulla e. E con questo…

Lo Zecchino d'oro 52a edizione

Lo Zecchino d'oro 52a edizione
Lo Zecchino d'oro 52a edizione
Lo Zecchino d'oro 52a edizione
Lo Zecchino d'oro 52a edizione
Lo Zecchino d'oro 52a edizione
Lo Zecchino d'oro 52a edizione
Lo Zecchino d'oro 52a edizione
Lo Zecchino d'oro 52a edizione
Lo Zecchino d'oro 52a edizione
Lo Zecchino d'oro 52a edizione
Lo Zecchino d'oro 52a edizione
Lo Zecchino d'oro 52a edizione
Lo Zecchino d'oro 52a edizione
Lo Zecchino d'oro 52a edizione
Lo Zecchino d'oro 52a edizione
Lo Zecchino d'oro 52a edizione
Lo Zecchino d'oro 52a edizione
Lo Zecchino d'oro 52a edizione
arcuri zecchino
maya conticini

Ultime notizie su Veronica Maya

Tutto su Veronica Maya →