I ragazzi dello Zecchino d'Oro, Matilda De Angelis a Blogo: "Mariele Ventre? Sua sorella Maria Antonietta pensava di aver visto un fantasma!" (Video)

L'intervista di TvBlog a Matilda De Angelis.

Matilda De Angelis è la protagonista de I ragazzi dello Zecchino d'Oro, film tv di Ambrogio Lo Giudice che andrà in onda questa sera, domenica 3 novembre 2019, in prima serata su Rai 1.

In occasione della conferenza stampa di presentazione del film tv, noi di TvBlog abbiamo intervistato la giovane attrice bolognese che interpreterà il ruolo di Mariele Ventre.

Interpreti la parte di Mariele Ventre, una bella responsabilità: che esperienza è stata?

E' stata un'esperienza molto emozionante, molto formativa, è stata una sfida. Sicuramente, da un lato, è un personaggio lontanissimo e molto distante da me, quindi, è stato veramente un bel modo di calarsi all'interno di un'altra epoca, di un personaggio così iconico nel tempo. E' stata un'esperienza che ricordo veramente con una grande gioia nel cuore.

Hai avuto l'opportunità di confrontarti con i familiari di Mariele Ventre per preparare il personaggio?

Ho incontrato Maria Antonietta (sorella di Mariele Ventre, ndr), ho incontrato ragazzi, che oggi sono adulti, delle passate edizioni dello Zecchino D'Oro o che hanno preso parte al Coro dell'Antoniano, primo tra tutti, Ambrogio Lo Giudice, regista del film. La prova del nove, per me, è stata la sorella di Mariele: il primo giorno che sono scesa dal camper, vestita, truccata e con la parrucca, ho visto gli occhi di una donna che aveva appena visto un fantasma! Lì ho capito che avevamo fatto un bel lavoro.

Hai 24 anni, volevo chiederti com'è stato immergerti nell'atmosfera degli anni '60?

E' stato molto, molto divertente. Mi è piaciuto il lavoro corale fatto sul set, dai costumi, al trucco, ai capelli, al direttore della fotografia... E' stato molto importante, per interpretare questo personaggio, calarmi nei panni, nei vestiti di un'epoca che mi hanno fatto sentire... d'epoca! Mi sono sentita d'epoca...

Lavorare con tanti bambini sul set, che esperienza si è rivelata?

Non avevo mai lavorato con un bambino in vita mia e lavorare con 30 bambini, per la prima volta, è stata proprio un'esperienza formativa, di tante cose che loro hanno insegnato a me: il gioco partiva dalla mattina, appena ci vedevano, e finiva nel momento in cui mi toglievo la parrucca e tornavo Matilda De Angelis. Si era proprio creato un legame tra di noi, penso di non aver mai pianto così tanto come alla fine di questo film. Mi hanno dato qualcosa di molto speciale...

Nel video, trovate le dichiarazioni integrali di Matilda De Angelis.

  • shares
  • Mail